Primo contatto Cupra

Cupra Formentor 2024: design rinnovato e nuovi motori mild hybrid

Il restyling della Cupra Formentor ha ridefinito i tratti caratteristici della fortunata crossover spagnola, rinnovata anche nell’abitacolo e nella gamma di motorizzazioni disponibili in ben 8 versioni.

09 Lug 2024 - 14:45
 © Ufficio stampa Cupra

© Ufficio stampa Cupra

Con oltre 120.000 unità commercializzate in tutto il mondo, la Cupra Formentor non è solo il primo modello progettato e sviluppato in modo esclusivo dal marchio spagnolo ma è anche quello più venduto in assoluto.

Uno sguardo al design esterno

 La nuova Formentor 2024 introduce i nuovi stilemi del design Cupra a cominciare dal frontale shark nose e dai fari Led matrix con firma luminosa triangolare. E se nel frontale il logo Cupra è integrato nel cofano motore, nella parte posteriore risulta integrato nei gruppi ottici a tutta larghezza ed è illuminato al pari della scritta del modello. Il design a C della parte anteriore si ripete anche nella sezione di coda aumentando la sensazione di larghezza della vettura, mentre le modanature in contrasto cromatico accentuano il dinamismo del profilo laterale. Ma a esaltare il carattere sportivo provvedono anche il diffusore aerodinamico, situato nella parte inferiore del paraurti, e le due nuove colorazioni opache per la carrozzeria: Century Bronze Matt ed Enceladus Grey Matt.

Entriamo in abitacolo

 Nell’abitacolo spiccano il volante in stile racing, che integra pulsanti di avviamento e selezione della modalità di guida, e le superfici della plancia realizzate con design parametrico 3D per risultare maggiormente piacevoli al tatto e alla vista. La console centrale è stata invece riprogettata utilizzando materiali morbidi con cuciture a vista per il profilo laterale, mentre lo stile sportivo degli interni è sottolineato dalle finiture in color rame, utilizzate anche per le bocchette dell’aria, e da nuovi sedili più sportivi e avvolgenti che raggiungono l’apice nella versione Cup Bucket dal design squisitamente corsaiolo. La gestione dei comandi è stata rivista all’insegna della semplicità d’uso ed è così che al cockpit digitale posto davanti al guidatore è adesso associato un display da 12,9" per l’infotainment. L’App Bar del sistema è stata anch’essa rivista grazie all’introduzione di widget dedicati e di appositi comandi per la climatizzazione, che adesso è perfettamente integrato nello schermo dell’unità principale rendendo maggiormente accessibili tutte le funzioni.

Cupra Formentor, come è fatta e come va

1 di 4
© Ufficio stampa Cupra © Ufficio stampa Cupra © Ufficio stampa Cupra © Ufficio stampa Cupra

© Ufficio stampa Cupra

© Ufficio stampa Cupra

Dotazione di serie e sistemi di sicurezza

 La gamma Formentor 2024 è caratterizzata da un arricchimento delle dotazioni di serie tra cui spiccano: cerchi in lega da 18” (con quelli da 19" a richiesta), vetri posteriori oscurati, Virtual Cockpit da 10,25”, Connectivity Box per la ricarica dello smartphone, interfaccia wireless per Apple CarPlay e Android Auto, sistema di avviamento senza chiave Keyless Go e Climatronic tri-zona. Tra i sistemi di sicurezza di serie troviamo Adaptive Cruise Control (ACC) con funzione predittiva, Front assist con frenata di emergenza e rilevamento pedoni e ciclisti, Light Assist (dispositivo di assistenza abbaglianti), Lane Assist (sistema di mantenimento della corsia) e Traffic Sign Recognition (riconoscimento dei segnali stradali).

I powertrain della Cupra Formentor

 La Cupra Formentor 2024 è disponibile con 4 diverse tecnologie di powertrain: benzina (TSI), diesel (TDI), mild hybrid (Hybrid) e plug-in hybrid (e-Hybrid). Il motore TSI con cilindrata di 1,5 litri e 150 CV di potenza massima non ha subito variazioni rispetto alla precedente generazione ed è abbinato a un cambio manuale a 6 rapporti, mentre la variante 1.5 TSI DSG è stata rivoluzionata con l’introduzione della tecnologia mild hybrid a 48V. Questa versione consente al SUV coupé spagnolo di offrire livelli di efficienza ancora maggiori, recuperando energia in frenata e supportando il motore con un’assistenza elettrica. Al vertice della gamma ci sono invece le due varianti VZ - acronimo di Veloz, ovvero veloce, in spagnolo - dotate di motore 2.0 TSI e cambio DSG accreditate rispettivamente di 265 e 333 CV e che vedono l’introduzione della tecnologia Torque Splitter precedentemente disponibile solo sulla Formentor VZ5. Molto interessanti sono poi le versioni e-Hybrid. Con la nuova generazione di propulsori ibridi plug-in, Cupra offre due opzioni di potenza massima: 204 e 272 CV. Il nuovo motore 1.5 TSI è abbinato a un motore elettrico e a un pacco batterie di maggiore capacità (19,7 kWh anziché 12,8) che garantisce un’autonomia 100% elettrica di oltre 100 km (in precedenza erano 59). La ricarica in corrente continua arriva a 50 kW mentre in corrente alternata si raggiungono gli 11 kW contro i precedenti 3,6.

Sensazioni di guida e prezzi

 Nel corso di un primo contatto sulle strade di Barcellona abbiamo avuto modo di provare la Formentor e-Hybrid da 272 CV. Pur non essendo la versione più potente della gamma, la SUV Coupé spagnola mostra senza remore il suo animo sportivo grazie a un’accelerazione molto rapida e al supporto quasi impercettibile dell’unità elettrica che agevola la ripresa al tocco dell’acceleratore. La Formentor non è certo un peso piuma ma nei trasferimenti di carico il lavoro svolto dai tecnici Cupra sull’assetto ha permesso di contenere il rollio nei tragitti "più movimentati" pur garantendo un elevato grado di comfort sui tratti meno guidati, peccato solo per qualche fruscio aerodinamico avvertibile alle velocità più sostenute. Il cambio DSG a 7 rapporti si conferma un accoppiamento ottimale e garantisce cambiate precise grazie anche alla possibilità di usare i paddle al volante; ben modulabile e potente l’impianto frenante che insieme a un comando dello sterzo molto preciso supporta egregiamente il guidatore. In attesa che venga diffuso il listino completo, la gamma Formentor 2024 viene proposta con prezzi a partire da 37.200 euro per la versione d’accesso 1.5 TSI e 39.500 euro per la variante mild hybrid da 150 CV.

Ti potrebbe interessare

Commenti (0)

Disclaimer
Inizia la discussione
0/300 caratteri