FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

> Tgcom24 > Motori > Accessori > Su Alfa Giulietta il cambio TCT
1.2.2012

Su Alfa Giulietta il cambio TCT

Disponibile per le motorizzazioni 170 CV. Prezzi da 25.000 Euro

foto Ufficio stampa
09:00 - Giulietta gioca un’altra carta nell’agguerrito segmento C europeo. Si chiama TCT ed è una moderna trasmissione automatica a doppia frizione che aggiunge fluidità ed efficienza alle due motorizzazioni più potenti della gamma: 1.4 turbo benzina MultiAir e 2.0 turbodiesel JTDM-2, entrambe da 170 CV. Proposte negli allestimenti Progressive ed Exclusive, queste versioni hanno prezzi compresi fra 25.020 e 31.320 Euro.
foto Ufficio stampa

Il cambio TCT assicura la massima progressività nell’erogazione della potenza, ma vi abbina anche l’estrema efficienza in termini di consumi ed emissioni. Nello specifico, Alfa Giulietta 1.4 MultiAir con cambio TCT raggiunge la velocità massima di 218 km/h e accelera da 0 a 100 in 7,7 secondi, eppure ha bisogno di soli 5,2 litri di benzina per fare 100 km nel ciclo combinato, emettendo 121 g/km di CO2, meglio di molte concorrenti col cambio manuale (notoriamente più parsimonioso) e molti meno cavalli. In abbinamento al motore diesel 2.0, il cui scatto da 0 a 100 km/h si compie in 7,9 secondi, i livelli di consumo ed emissioni sono da primato: 4,5 litri per 100 km nel ciclo misto e 119 g/km di CO2.

Concettualmente, il nuovo cambio Alfa TCT si compone di due trasmissioni in parallelo, una per le marce pari e una per le dispari, ognuna con la sua frizione, che consentono la selezione e l’innesto della marcia successiva mentre quella precedente è ancora innestata. Il cambio marcia risulta quindi estremamente fluido e garantisce continuità nell’erogazione della coppia e della trazione. Il guidatore non avverte alcun gap di potenza nelle fasi di cambio marcia, come accade nei cambi automatici tradizionali, e questo è un indubbio vantaggio per un’auto dall’indole sportiva come la Giulietta. Già forte di motorizzazioni brillanti e premiate a livello internazionale come le MultiAir benzina e le Multijet diesel.

Venduta in circa 18 mesi in oltre 140 mila unità, per il 45% in Italia, Alfa Giulietta ha saputo conquistare gli automobilisti per il design della sua carrozzeria compatta sportiva e per gli elevati contenuti tecnici. Di serie l’auto vanta il sistema “Alfa DNA” con Q2 elettronico, che in curva permette di trasferire la coppia alla ruota esterna, impedendo all’anteriore di sottosterzare e guadagnando così in trazione, sicurezza e guidabilità della vettura. Sempre di serie sono l’ESP, 6 airbag, i poggiatesta anti-colpo di frusta e i sistemi DST e il Pre-fill: il primo è un impulso al volante che serve a suggerire al guidatore le correzioni di guida nei casi di emergenza; il secondo accresce la prontezza di frenata in caso di pericolo.

Contenuti che fanno dell’Alfa Giulietta una delle auto di segmento C dal miglior rapporto qualità/prezzo. I cui costi di esercizio sono relativamente bassi, con tagliandi previsti ogni 30.000 km. E col cambio TCT quel rapporto migliora ancora. Efficiente, sportivo, leggero (pesa circa 80 kg), questo cambio si integra con la funzione Stop&Start e riesce a gestire una coppia massima in entrata di 350 Nm. Ma le novità per la Giulietta non finiscono qui: l’11 febbraio debutta il 1.4 turbo benzina da 105 CV, con prezzi che partono da 18.770 Euro. Una settimana dopo toccherà al 1.4 turbo benzina/gpl da 120 CV, proposto in tre livelli di equipaggiamento a partire da 22.370 Euro.

OkNotizie
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Servizi Tgcom Traffico Oroscopo Mobile
Altre news di motori
Son tutte ibride
La gamma Lexus è tutta ibrida elettrica. Cinque auto su cinque, l’ultima arrivata è la Lexus IS Hybrid
Fatta a mano in Italia
Una bicicletta nel segno dell’Alfa Romeo 4C. È la Bicicletta 4C IFD, disegnata dal centro Stile Alfa Romeo e da Compagnia Ducale
Più vicino a Range Rover
guarda il video
Nuovo look, nuovo e ultra efficiente motore V6 benzina, nuova trasmissione. Rinnovamento profondo per Land Rover Discovery
Debutto il 5 ottobre
guarda il video
Arriva in Italia la nuova BMW Serie 4 Coupé. Un’auto che reinventa sé stessa, perché evoluzione delle gloriose Serie 3 Coupé