FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Volontaria sequestrata in Kenya, altri 6 arresti | Capo della polizia: "Ottimisti sul ritrovamento"

La Farnesina: "Le autorità locali si stanno impegnando molto e noi stiamo seguendo molto, molto da vicino" la vicenda

Il sequestro della volontaria milanese Silvia Costanza Romano, rapita martedì in Kenya, "è un episodio terribile che stiamo seguendo dall'inizio con l'unità di crisi della Farnesina". Lo ha detto il ministro degli Esteri, Enzo Moavero, spiegando che "le autorità kenyane si stanno impegnando molto e noi stiamo seguendo molto, molto da vicino" la vicenda". Il capo della polizia: "Altri 6 arresti, ottimisti su ritrovamento in tempi brevi".

Capo della polizia: "Altri 6 arresti" - Joseph Boinett, capo della polizia keniana, ha quindi annunciato altri sei arresti, di cui tre di rilievo, dopo i 14 fermi di giovedì. Salgono così a un totale di 20 le persone indagate per il sequestro. "Abbiamo un significativo livello di ottimismo sul fatto che dovremmo essere in grado di trovare la ragazza nel più breve tempo possibile", ha sottolineato Boinett. La caccia ai rapitori, intanto, orosegue anche con droni. Dopo l'agguato, infatti, è stata lanciata una grande operazione di sicurezza con il coinvolgimento di diversi corpi di polizia e delle forze speciali, incaricate di "rintracciare i sospetti che, si ritiene, si nascondono nella foresta".

Il capo della polizia regionale, Noah Mwivanda ha fornito numeri, invitando la gente del luogo a chiamare e riferire qualsiasi informazione utile, precisando che eventuali comunicazioni "saranno trattate con la massima confidenza". Il capo della polizia ha confermato che "sono stati effettuati diversi arresti" e ha aggiunto che gli arrestati "stanno collaborando con la polizia, fornendo dettagli sugli aggressori, nell'ottica di arrestarli e trarre in salvo l'italiana".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali