FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Virus Cina, cane distrugge il passaporto e "salva" la padrona dal viaggio a Wuhan

"Il mio cucciolo stava cercando di proteggermi. Dopo che il mio documento è stato fatto a pezzi, lʼepidemia ha iniziato a diffondersi proprio dove dovevo andare", scrive la donna di Taiwan su Facebook

E' una storia che ha dell'incredibile quella che arriva da Taiwan. Una donna ha raccontato su Facebook di essere stata "salvata" da un viaggio a Wuhan, città cinese da cui è partita l'epidemia del nuovo coronavirus, dal suo cane. L'animale, un golden retriver di nome Kim, ha infatti distrutto il passaporto della padrone, rendendole impossibile prendere l'aereo per la Cina.

"Ragazzi, ricordate il passaporto? Il mio cucciolo stava cercando di proteggermi. Dopo che il mio passaporto è stato fatto a pezzi, il virus ha iniziato a diffondersi proprio dove dovevo andare. Ci penso adesso ed è molto toccante", si legge nel post su Facebook. "Fortunatamente, mi ha bloccato il viaggio", conclude la donna, allegando anche le foto del documento mangiucchiato dal cane. Una marachella che, con il senno di poi, si è rivelata provvidenziale.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali