FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezuela, Tajani scuote lʼUe: sanzioni a Maduro e al governo di Caracas

Il presidente del Parlamento Europeo ha inviato due lettere, una al presidente del Consiglio europeo Tusk e una al presidente della Commissione europea Juncker, per "far sentire la propria voce"

Venezuela, Tajani scuote l'Ue: sanzioni a Maduro e al governo di Caracas

"La costante violazione dei diritti umani, la brutale repressione esercitata dal governo non può continuare". E' netta la posizione del presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani nei confronti di quanto sta accadendo in Venezuela, dopo gli arresti dei due leader dell'opposizione a Maduro Antonio Ledezma e di Leopoldo Lopez. Questo si legge nelle due missive con data 1° agosto 2017 che sono state inviate al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e al presidente della Commissione europea Juncker. "L'Ue deve sostenere i suoi valori di democrazia e di libertà di espressione anche al di fuori dei suoi confini e far sentire la propria voce", ricorda chiedendo sanzioni contro il presidente Maduro e i membri del governo di Caracas.

"Ho inviato due lettere al presidente del Consiglio europeo Donald Tusk e al presidente della Commissione europea Jean-Claude Juncker chiedendo la possibilità di congelare i beni e di imporre un divieto di viaggio nell'Ue ai membri del governo venezuelano, compreso il suo presidente, Nicolas Maduro e il suo entourage", ha reso noto il presidente del Parlamento europeo.

"Gli arresti ingiustificati e arbitrari di Antonio Ledezma e di Leopoldo Lopez, due leader dell'opposizione, sono un altro passo verso la dittatura in Venezuela", scrive Tajani. "Dobbiamo dimostrare di essere vicini al sofferente popolo del Venezuela - conclude il presidente del Parlamento europeo - e agire contro il governo del presidente Nicolas Maduro".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali