FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezuela, Guaidò chiama la popolazione a scendere in piazza | "Maduro era pronto a scappare"

Maduro si fa vivo con un video nella notte: "Abbiamo sconfitto il golpe". Almeno un morto negli scontri di martedì

Venezuela, Guaidò chiama la popolazione a scendere in piazza | "Maduro era pronto a scappare"

Il leader dell'opposizione e autoproclamato presidente ad interim del Venezuela, Juan Guaidò, ha invitato i venezuelani a scendere in piazza nell'ambito della "fase definitiva della Operazione libertà". In un video di quasi tre minuti diffuso attraverso Youtube, Guaidò ha sostenuto che "sapevamo che l'inizio non sarebbe stato facile" entrare in azione, ma "abbiamo dimostrato che ci sono soldati disposti a difendere la Costituzione".

"Maduro voleva scappare" - Guaidò ha detto poi di aver avuto informazioni certe sulla possibile fuga di Maduro: "L'usurpatore aveva tutto pronto per andarsene, e che sono state forze straniere che lo hanno obbligato a restare. Oggi non ha fatto altro che nascondersi". Abbiamo cominciato ieri, ha concluso, ed "oggi torneremo di nuovo in forma sostenuta nelle strade fino a mettere fine all'usurpazione".

Maduro si fa vivo: "Abbiamo sconfitto il golpe" - Ma il presidente Maduro nella notte ha rilasciato un messaggio sprezzante: "Voglio felicitare voi Forze armate per l'atteggiamento fermo, leale, valoroso e di enorme saggezza con cui avete condotto la soluzione e la sconfitta del piccolo gruppo che pretendeva di riempire il Paese di violenza con una scaramuccia golpista". In un video con ministri, leader del Partito socialista unito del Venezuela (Psuv) e vertici militari diffuso attraverso il suo account Twitter, Maduro riferendosi a martedì ha parlato di un giorno intenso di eventi, emozioni, riflessioni e di sguardi sul futuro del Venezuela". E' stato anche, ha proseguito, "un giorno di contrasto in cui si sono contrapposte due Venezuela: una di pace e dialogo ed un'altra portatrice di violenza e venduta alle ambizioni straniere". "Ringrazio tutto il popolo venezuelano - ha poi detto - per il suo valore, coraggio e coscienza di fronte a questo tentativo di colpo di Stato frustrato. Avete dimostrato che un popolo mobilitato è garanzia di tranquillità per la Patria".

Intanto è di almeno un morto, un ragazzo di 24 anni, e 59 feriti il bilancio degli scontri di martedì in Venezuela. Lo riportano i media locali citando dati del Foro Penal. La giovane vittima, rimasta ferita negli scontri nella città di La Victoria, è stata trasportata in ospedale dove però è giunta senza vita.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali