FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Venezuela, accordo tra 11 Paesi per accogliere i migranti

I firmatari intendono "accogliere a braccia aperte chi è in difficoltà nel suo Paese dʼorigine"

Venezuela, accordo tra 11 Paesi per accogliere i migranti

Undici Paesi latino-americani hanno raggiunto un accordo per coordinare l'accoglienza dei migranti in fuga dal Venezuela. L'intesa è tra Argentina, Brasile, Cile, Colombia, Costa Rica, Ecuador, Messico, Panama, Paraguay, Perù e Uruguay, in vista di un "coordinamento regionale rispetto alla crisi migratoria dei cittadini venezuelani nella regione". I Paesi firmatari intendono "accogliere a braccia aperte chi è in difficoltà nel suo Paese d'origine".

I Paesi firmatari hanno deciso, in questo ambito di "continuare a lavorare in maniera individuale e cooperare, secondo il criterio opportuno per ciascun Paese, alla fornitura di assistenza umanitaria, all'accesso ai meccanismo di permanenza regolare, includendo la possibilità di processi di regolarizzazione migratoria".

Nella Dichiarazione si riconosce quindi l'importanza della cooperazione realizzata, anche con gli organismi internazionali, e si sollecita l'ampliamento della stessa e la "disponibilità di cospicue risorse" proporzionate al volume di persone emigrate dal Venezuela verso altri Paesi della regione.

"Venezuela collabori fornendo documenti necessari" - Si esorta quindi il governo del Venezuela affinché "urgentemente e con carattere prioritario adotti le misure necessarie per fornire gli opportuni documenti di identità e di viaggio ai suoi connazionali trasferitisi all'estero".

Per quanto riguarda infine l'azione di assistenza diretta ai migranti venezuelani, i Paesi firmatari si sono accordati per "la definizione di un programma regionale, con l'appoggio del Sistema delle Nazioni Unite, e particolarmente dell'Organizzazione internazionale delle migrazioni (Oim)".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali