FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, Trump: "Nessuna azione contro i Dreamers nei prossimi 6 mesi"

In questo modo viene escluso ogni rischio di rimpatrio forzato dei figli degli immigrati illegali arrivati negli Stati Uniti da bambini

Usa, Trump: "Nessuna azione contro i Dreamers nei prossimi 6 mesi"

"Nei prossimi sei mesi non verrà presa alcuna azione da parte del governo" nei confronti dei "Dreamers", i figli degli immigrati illegali arrivati negli Stati Uniti da bambini. Lo ha annunciato il presidente americano Donald Trump, escludendo così ogni rischio di rimpatrio forzato. "Per tutti quelli che sono preoccupati per il loro status di Dreamers, nei prossimi sei mesi non avete nulla di cui preoccuparvi", ha twittato il tycoon.

Martedì scorso il ministro della Giustizia, Jeff Sessions, aveva annunciato la decisione dell’Amministrazione di cancellare il Daca. In realtà Trump  interverrà con un proprio atto esecutivo solamente in caso di mancata approvazione definitiva della legge da parte del Congresso. In questo modo si è deciso di lasciare in sospeso per i prossimi sei mesi il futuro del programma.

Sessions aveva inoltre chiarito che durante questo periodo ai «dreamers» (i sognatori, come sono chiamati tutti i beneficiari del Daca) continuerrano a essere rinnovati i permessi su base individuale. La vicenda legislativa del Daca viene dibattuta al Congresso da oltre 16 anni senza che sia riuscita ad ottenere la definitiva approvazione sotto le amministrazioni che si sono avvicendate. Il predecessore di Trump, Barack Obama, nel 2012 era intervenuto con un decreto presidenziale temporaneo che da allora ha protetto quasi 800.000 mila persone dall’espulsione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali