FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, sparatoria in una redazione del Maryland: almeno 5 morti, un arresto

Il killer che ha preso dʼassalto la sede del giornale "Capital Gazette" aveva fatto causa al quotidiano per un articolo

Almeno cinque morti e diversi feriti. E' il bilancio di una sparatoria avvenuta nella sede della "Capital Gazette", un quotidiano di Annapolis, capitale dello Stato del Maryland, a un'ora di macchina da Washington. La polizia ha arrestato un sospettato, il 38enne Jarrod Ramos, armato con un fucile e con esplosivo. L'uomo aveva denunciato il giornale per diffamazione dopo un articolo che riportava la sua condanna per molestie nel 2011.

Usa, sparatoria nella sede di un giornale locale in Maryland

L'uomo ha perso la causa, ma a quanto pare non si è arreso: dopo aver più volte minacciato il quotidiano sui social, è passato dalle parole ai fatti. L'assalitore ha alterato o mutilato le proprie dita per rendere più difficile la sua identificazione tramite impronte digitali, ma la polizia è comunque riuscita a risalire a lui tramite il riconoscimento facciale.

Durante la sparatoria presso la redazione, uno stagista ha twittato la sua richiesta di aiuto. La Casa Bianca ha comunicato che il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, è stato informato dell'accaduto. "I miei pensieri e le mie preghiere - ha twittato - sono con le vittime e le loro famiglie. Grazie a tutti i primi soccorritori che sono attualmente sul posto". "Un violento attacco contro giornalisti innocenti", ha commentato la portavoce della Casa Bianca, Sarah Sanders.

Reporter sopravvissuto: "E' stato terrificante" - "Non c'è nulla di più terrificante che sentire più persone venire colpite mentre si è sotto la propria scrivania e poi sentire l'arma che viene ricaricata". E' il racconto del giornalista della Capital Gazette Phil Davis sopravvissuto alla sparatoria. "Un uomo armato - ha scritto su Twitter - ha sparato attraverso la porta a vetri dell'ufficio e ha aperto il fuoco verso diversi dipendenti. E' stato terribile".

Agenti di pattuglia presso le sedi dei principali media di New York - Intanto il New York Police Department, dopo la sparatoria nella redazione della Capital Gazette, ha inviato agenti di pattuglia presso le sedi dei principali media in città. Il sergente Brendan Ryan non ha fornito dettagli, ma ha confermato la presenza di forze dell'ordine presso le sedi di alcuni media come misura di attenzione. Su Twitter sono state pubblicate immagini di agenti presenti fuori dagli edifici che ospitano il New York Times ed Abc News.

Usa, polizia in sedi media a New York dopo sparatoria nel Maryland

Come misura precauzionale, dopo la sparatoria nella sede del quotidiano di Annapolis, nel Maryland, è stata rafforzata la sicurezza nelle redazioni di diverse testate, dal New York Times alla Abc a Manhattan.

leggi tutto

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali