FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, proteste per l'uccisione di Walter Wallace: seconda notte di disordini a Philadelphia

Mentre un corteo ha marciato pacificamente lungo le vie della città, in alcune zone si sono ripetute scene di vandalismi e saccheggi di negozi

Seconda notte di proteste e disordini a Philadelphia, dopo l'uccisione del 27enne afroamericano Walter Wallace da parte della polizia. Mentre un corteo ha marciato pacificamente lungo le vie della città, in alcune zone si sono ripetute scene di vandalismi e saccheggi di negozi. La polizia ha invitato i residenti di sette distretti a restare in casa per il pericolo di violenze. Wallace è stato ucciso dagli agenti mentre brandiva un coltello per strada.

Diverse centinaia di uomini della Guardia nazionale della Pennsylvania sono stati dispiegati a sostegno delle forze dell'ordine su richiesta del governatore dello Stato, il democratico Tom Wolf.

 

La dirompente violenza delle proteste ha portato a un ulteriore dispiegamento di agenti per tentare di arginare l'assalto da parte di gruppi di vandali dei negozi lungo le vie della città. Nella prima serata di disordini sono stati quasi cento gli arresti e una trentina i poliziotti feriti.

 

Wallace, un 27enne affetti da problemi psichici, è stato raggiunto da diversi colpi di pistola di poliziotti che gli hanno sparato perché non aveva gettato l'arma.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali