FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, giovane promessa del golf trovata morta vicino ai campi: un arresto

Il corpo della 22enne spagnola Celia Barquin Arozamena è stato rinvenuto a poca distanza dalla sacca con le mazze. Fermato un coetaneo accusato di omicidio, mistero sul movente

Una giovane promessa del golf, la 22enne spagnola Celia Barquin Arozamena, è stata trovata morta lunedì vicino ai campi del Coldwater Links ad Ames, nello stato americano dell'Iowa. A luglio si era aggiudicata l'European Ladies Amateur Championship in Slovacchia e si trovava negli Stati Uniti per completare gli studi. La polizia ha fermato un coetaneo senza fissa dimora, Collin Daniel Richards, con l'accusa di omicidio di primo grado. Ma è mistero sul movente.

La polizia, dopo essere stata allertata da un gruppo di studenti che ha notato una sacca con le mazze abbandonate sul prato verde, ha perlustrato l'area e rinvenuto il corpo senza vita della giocatrice a pochi passi dai campi del Coldwater Links. Nelle indagini è stato poi accertato che la Barquin è stata aggredita e uccisa. Le forze dell'ordine hanno identificato e arrestato un sospetto, il 22enne Collin Daniel Richards, accusato di omicidio di primo grado. Gli inquirenti sono al lavoro per risalire al movente del folle gesto.

Giovane promessa del golf - Celia si era messa in luce nel mondo del golf giovanile qualificandosi per quattro anni ai tornei regionali Ncaa. Ad aprile aveva vinto per la terza volta consecutivo il campionato All-Big 12 ma, soprattutto, era riuscita a qualificarsi e a disputare il prestigioso Open degli Stati Uniti.

A breve si sarebbe laureata - La 22enne, inoltre, si sarebbe laureata in ingegneria civile in autunno. "Una perdita tragica e insensata di una ragazza di talento", ha dichiarato il presidente dell'Iowa State University, Wendy Wintersteen. "Siamo tutti devastati - afferma la sua allenatrice, Christie Martens -, era una bella persona, amata da tutti i compagni di squadra".

Il cordoglio del Comitato olimpico spagnolo - Il presidente del Comitato olimpico spagnolo, Alejandro Blanco, ha detto di essere "profondamente addolorato per la tragedia" e ha espresso "sostegno e solidarietà alla famiglia, in questo momento tanto difficile".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali