FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, due youtuber olandesi arrestati allʼinterno dellʼArea 51

I giovani, di 20 e 21 anni, si sono introdotti con droni e telecamere. Ora si trovano in carcere vicino a Las Vegas

YOUTUBER ARRESTATI AREA 51

La polizia della contea di Nye, in Nevada, ha arrestato due youtuber olandesi perché si trovavano all'interno dell'Area 51. I giovani, Ties Granzier (20 anni) e Govert Sweep (21), sono stati avvistati con la loro auto nella zona militare che circonda la base dell'Aeronautica Militare degli Stati Uniti: avevano droni e telecamere. I due sono stati trasferiti nella prigione della contea di Nye, vicino Las Vegas. A rendere nota la notizia è stato lo sceriffo Sharon Wehrly.

Ignorati i cartelli “Non oltrepassare” - Secondo quanto riportato dal canale televisivo americano Fox 5, i due capivano molto bene l'inglese, ma hanno deciso di ignorare i cartelli fuori dall'area che vietano l'accesso. Al momento dell'arresto hanno dichiarato di essere youtuber e di trovarsi lì per girare dei video. All'interno della loro auto sono state ritrovate alcune telecamere, un drone e delle registrazioni che erano già state fatte all'interno del sito. La contea di Nye ha diffuso un video della notizia sulla propria pagina Facebook.

L'iniziativa “Assaltiamo l'Area 51” - A luglio 2019 era apparso un evento Facebook che invitava le persone a ritrovarsi nei pressi della zona militare il 20 settembre per provare a entrare nella base. “Non possono fermarci tutti” si leggeva nella descrizione. L'evento aveva raccolto quasi 2 milioni di partecipanti, ma dopo l'intervento dell'Fbi è stato cancellato dal social network.