FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa, assedio in un ospizio per veterani: morti il sequestratore e tre donne

I corpi dei quattro sono stati scoperti quasi otto ore dopo che lʼuomo armato si era infiltrato in una festa dʼaddio per veterani di guerra di Iraq e Afghanistan

Tre donne e il loro sequestratore sono stati ritrovati morti in un ospizio per veterani in California, dopo una sparatoria seguita a ore di inutili trattative con la polizia. Le tre donne erano operatrici di un programma per il recupero di veterani affetti da stress post-traumatico. I corpi dei quattro sono stati scoperti quasi otto ore dopo che l'uomo armato si era infiltrato in una festa d'addio per veterani di guerra di Iraq e Afghanistan.

Secondo la stampa locale, il San Francisco Chronicle, l'autore della strage, Albert Wong, 36 anni veterano di guerra, aveva una collana di proiettili attorno al collo e alla vita e imbracciava un fucile. Le vittime erano tre operatrici di un programma del Pathway Home per il recupero di ex militari affetti da disturbo da stress post-traumatico (Ptsd): una psicologa, Jennifer Gonzales di 29 anni, il direttore esecutivo Christine Loeber di 48, e il direttore clinico Jennifer Golick, 42.

L'uomo, dicono le autorità locali, era un ex paziente del programma dal quale - ha riferito un parente di una delle vittime - era stato recentemente espulso. Wong si sarebbe introdotto in una festa di addio per alcuni impiegati del Pathway Home, prendendo in ostaggio alcune persone e lasciandone libere altre.

Trump: "Rattristato dalla tragedia" - Donald Trump ha commentato la tragedia dicendo di essere "profondamente rattristato dalla situazione a Yountville". "Piango la perdita di tre incredibili donne - ha twittato - che si prendevano cura dei nostri veterani".

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali