FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, arrestata per taccheggio: donna ruba lʼauto alla polizia

In Texas la donna è riuscita a sfilarsi le manette e a mettersi al volante, ma la sua folle corsa non è durata a lungo: ha perso il controllo della macchina ed è uscita di strada

Sorpresa dalla polizia a taccheggiare in un negozio in Texas, una 33enne è stata arrestata e ammanettata all'interno del veicolo di servizio mentre, all'esterno, gli agenti ispezionavano la sua borsa alla ricerca della merce rubata. Qualcosa è, però, andato storto: la donna, con destrezza, è riuscita a sfilarsi le manette da una mano, ha raggiunto i sedili anteriori e si è messa al volante, dandosi alla fuga che si è conclusa con un incidente.

L'episodio è avvenuto sabato a Lufkin, nella zona orientale del Texas, ed è stato integralmente ripreso dalle telecamere del veicolo della polizia. La donna, Toscha Sponsler, è riuscita a fuggire davanti agli allibiti poliziotti. Subito si è scatenato un difficile e pericoloso inseguimento durato più di 30 km. Per scampare alla cattura, la fuggitiva ha raggiunto la folle velocità di oltre 160 km/h e dopo un testacoda è uscita di strada.

Nel corso dell'inseguimento, si è aggiunta un'altra volante che ha speronato il veicolo e costretto la donna a finire fuori dalla carreggiata. Solo dopo lo schianto gli agenti, che l'avevano arrestata una prima volta, sono riusciti a fermarla di nuovo. A quel punto la posizione della donna si è decisamente aggravata: all'accusa di furto si è aggiunta resistenza a pubblico ufficiale, resistenza all'arresto e guida non autorizzata di mezzo di polizia.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali