FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

L'italiano Diego Damis rapinato e ucciso a coltellate a Chicago: aveva 41 anni

Indagini in corso: al momento non ci sono persone fermate

Diego Damis, 41anni, italiano originario di Assisi, è stato rapinato e ucciso a coltellate a Chicago mentre tornava a casa dal lavoro.

L'italiano, che viveva negli Stati Uniti dal 2015, faceva il barista al The Cove Lounge. La polizia lo ha trovato senza vita alle 8 del mattino ed è stata inutile la corsa al Chicago Medical Center. Le indagini sono in corso e al momento non ci sarebbero persone fermate.

"Era una persona dolce. Il fatto che qualcuno lo abbia brutalmente accoltellato più volte è folle", afferma con il Chicago SunTimes Brian Fadden, amico di Diego Damis. Il 41enne italiano, racconta chi lo conosceva, oltre a lavorare come barista era un musicista, un pittore, un grande giocatore di scacchi. La sua collega e amica Sonnie Kireta ha avviato una raccolta fondi su GoFundMe per aiutare la sua famiglia. La sua scomparsa "è un colpo devastante alla comunità e alla nostra comunità di The Cove", ha detto Kireta. "Mio fratello rispettava la legge. Non era coinvolto in nessuna attività criminale", dice la sorella con l'Hyde Park Herald, descrivendosi "arrabbiata". "Voglio giustizia per lui" ha dichiarato.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali