FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, 22enne si intrufola a bordo di un aereo di linea: bloccato da due operai

Ha scavalcato la recinzione ed è salito indisturbato sul velivolo. Un caso che fa riaccendere la polemica sui sistemi di sicurezza negli aeroporti statunitensi

Usa, 22enne si intrufola a bordo di un aereo di linea: bloccato da due operai

Ha parcheggiato la sua automobile vicino al Melbourne Airport di Orlando, in Florida. Ha scavalcato la recinzione ed è salito indisturbato nella cabina di pilotaggio di un aereo di linea dell'American Airlines. Protagonista della vicenda è Nishal Sankat, uno studente di 22 anni, in possesso di licenza di pilota commerciale, ma non abilitato per pilotare aerei di linea come l'Airbus 321 di cui ha cercato di impadronirsi. A fermarlo due operai impegnati nell’assistenza al jet. Gli inquirenti stanno indagando per capire le motivazioni del gesto.

"E' chiaro che il giovane aveva un piano", ha detto la portavoce dell'aeroporto. Per ora il 22enne è stato arrestato per "tentato furto di aereo", ma l'Fbi sta indagando per capire cosa l'abbia spinto a compiere un gesto simile. Lo riporta Cbs.

Nishal Sankat è uno studente del Florida Institute of Technology, con doppia cittadinanza di Trinidad/Tobago e Canada, abilitato a pilotare aerei commerciali. Secondo gli inquirenti il 22enne ha parcheggiato la sua auto nei pressi della recinzione dell’aeroporto, quindi l’ha scavalcata dirigendosi velocemente verso il jet e si è infilato nella cabina di pilotaggio. I suoi spostamenti sono stati notati da due tecnici di terra che lo hanno affrontato costringendolo ad uscire, ma una volta fuori, il giovane ha cercato di rientrare. Gli operai lo hanno immobilizzato fino all’arrivo di una pattuglia.

Il giovane non ha precedenti penali, ma ha violato le disposizioni sul visto Usa: scaduto quello che aveva sul passaporto di Trinidad, è tornato in Florida usando il passaporto canadese. Secondo l’amministrazione del suo college doveva laurearsi entro il 2019 e non avrebbe mai lasciato trapelare segnali d’allarme. La polizia ha perquisito l'abitazione del giovane e ha confiscato tutti i suoi apparecchi elettronici. Le autorità hanno fatto sapere che per ora non ci sono prove che dietro al gesto del ragazzo ci sia un movente terroristico.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali