FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa, 16 Stati fanno causa a Trump per lʼemergenza nazionale dichiarata per il muro

A guidare lʼiniziativa cʼè la California. Secondo i ricorrenti il presidente ha violato la costituzione in maniera pretestuosa

Usa, 16 Stati fanno causa a Trump per l'emergenza nazionale dichiarata per il muro

Un gruppo di 16 Stati guidato dalla California ha fatto causa all'amministrazione Trump per la sua decisione di dichiarare una emergenza nazionale per finanziare il muro col Messico, bypassando il Congresso. Nella citazione si sostiene che il presidente ha violato in modo evidente la separazione dei poteri e usato come pretesto una crisi inventata per dichiarare l'emergenza.

La causa è stata depositata in un Tribunale della California e vi si sostiene che la mossa del presidente è contraria a due clausole che definiscono le procedure legislative e il ruolo del Congresso come arbitro finale per l'utilizzo dei fondi pubblici. "Per ammissione dello stesso presidente, la dichiarazione di emergenza non era necessaria", scrivono i ricorrenti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali