FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

TEMPO REALE

Putin: "La Russia non farà la fine dell'Urss" | Kiev: "Al momento nessun rischio di attacchi nella capitale"

Per l'intelligence russa l'Ucraina "ha già concordato l'annessione alla Polonia" 



Guerra Ucraina, Lavrov in Turchia per i corridoi del grano

La guerra in Ucraina entra nel suo 106esimo giorno.

La

Russia

"non cadrà nella stessa trappola dell'Urss, la sua economia resterà aperta". Lo ha detto Vladimir

Putin

, aggiungendo che la sfida che oggi ha di fronte il Paese è "tornare e rafforzarsi". Intanto il presidente ucraino Volodymyr

Zelensky

avverte che milioni di persone in tutto il mondo potrebbero morire di fame se la Russia non consentirà

all'Ucraina

di esportare

grano

dai suoi porti. Per il ministro dell'Interno ucraino al momento "

non c'è alcun rischio

che

Kiev

venga attaccata".
  • 09 giu

    Ucraina: "Nessun rischio di attacco a Kiev al momento"

    "Al momento non c'è il rischio di un attacco a Kiev. Sono in corso lavori preparatori, intorno alla capitale ucraina, compresa la preparazione della linea di difesa e l'addestramento dei soldati". Lo ha affermato il ministro dell'Interno ucraino, Denis Monastirskii. Relativamente ottimista sull'attuale situazione nella capitale, il ministro dell'Interno ha tuttavia ricordato che "qualsiasi luogo in Ucraina può essere bersaglio di razzi".

  • 09 giu

    Bloomberg: la Commissione Ue verso il sì alla candidatura dell'Ucraina

    La prossima settimana la Commissione europea potrebbe dare all'Ucraina il via libera allo status di candidato all'ingresso in Ue. È quanto riporta Bloomberg, che cita fonti vicine al dossier secondo le quali al tavolo del collegio dei commissari della settimana prossima approderà la raccomandazione che conterrà il placet dell'esecutivo europeo. Il via libera sarà però legato ad alcune condizionalità sullo stato di diritto e sulla legislazione anti-corruzione in Ucraina. Se la Commissione varerà la raccomandazione, il suo parere positivo sulla candidatura ucraina approderà al summit europeo di fine giugno.

  • 09 giu

    Fonti occidentali stimano finora 20mila morti russi

    Potrebbero essere "fino a 20mila" i militari russi caduti in Ucraina in questi tre mesi e mezzo di guerra. Lo affermano fonti occidentali governative citate a Londra dai media britannici, ridimensionando sia l'indicazione di 31.700 morti evocata dal presidente ucraino Zelensky, sia la tendenza indicata alcune settimane fa dalla stessa intelligence britannica, che già a metà aprile accreditava un dato di almeno 15mila soldati e ufficiali uccisi tra le forze di Mosca. Le fonti riconoscono ora anche le "perdite molto epsanti" subite dalle forze di kiev, insistendo a tratteggiare un'offensiva russa "travagliata" seriamente da problemia  fari livelli, ma non senza ammettere come Mosca, pur iniziando a essere "a corto di alcune armi di precisione", disponga ancora di un vasto arsenale di "bombe a caduta libera". 

  • 09 giu

    Media russi: solo ad aprile 42mila richieste al Cremlino su soldati "dispersi"

    Nel solo mese di aprile il Cremlino ha ricevuto quasi 42mila richieste di informazioni da parte di amici o familiari di soldati che risultano dispersi o catturati in Ucraina. A riferirlo è il portale investigativo russo IStories, citato dal Moscow Times. Non ci sono però riscontri su quante di queste segnalazioni siano state esaminate o abbiano ricevuto risposta. L'ultimo bilancio ufficiale di Mosca risale al 25 marzo ed era di 1.351 soldati caduti.

  • 09 giu

    Di Maio: "Serve una pace che parta dalle esigenze dell'Ucraina"

    Se non ripartono i negoziati per la pace in Ucraina, la Russia "continuerà a creare instabilità in tutto il mondo". Lo ha detto Luigi Di Maio, parlando a margine della ministeriale Ocse. Secondo il ministro degli Esteri, i negoziati "sono fondamentali e noi sosteniamo tutti gli sforzi negoziali. Dobbiamo prendere iniziative come comunità internazionale che vedano a capo l'Onu". L'obiettivo è "portare Putin al tavolo e raggiungere una pace non imposta, ma che parta dalle esigenze ucraine".

  • 09 giu

    Filorussi: i mercenari stranieri possono chiedere la grazia

    I "mercenari" britannici e marocchino condannati a morte dalla sedicente Repubblica Popolare del Donetsk hanno il diritto di chiedere la grazia. Lo ha affermato il tribunale dei separatisti filorussi, secondo quanto riporta la Tass.

  • 09 giu

    Putin: la Russia non farà la fine dell'Urss

    La Russia "non cadrà nella stessa trappola dell'Urss, la sua economia resterà aperta". Lo ha detto Vladimir Putin parlando ai giovani imprenditori russi. Aggiungendo che la sfida che oggi ha di fronte il Paese è "tornare e rafforzarsi".

  • 09 giu

    I filorussi condannano a morte i 2 "mercenari" britannici

    La corte suprema della sedicente Repubblica Popolare del Donetsk ha condannato a morte i "mercenari" britannici Aiden Aslin, 28 anni, del Nottinghamshire, Shaun Pinner, 48 anni, del Bedfordshire, e Saaudun Brahim, cittadino marocchino, che combattevano per l'esercito ucraino. Lo fanno sapere le agenzie russe. 

  • 09 giu

    Johnson: "Sarebbe ripugnante costringere l'Ucraina alla resa"

    Spingere l'Ucraina a un "cattivo compromesso", a un accordo di pace imposto dalla Russia, sarebbe "ripugnante" e l'Occidente "non deve farlo". Lo ha detto il premier britannico Boris Johnson, attribuendo agli "effetti dell'aggressione condotta da Putin" parte della responsabilità dell'impennata dell'inflazione in Gran Bretagna e "a livello globale".

  • 09 giu

    Von der Leyen: "Ricostruiremo l'Ucraina, è nostro dovere"

    "Avremo un dibattito tra il sindaco di Mariupol e gli architetti ucraini" perché "ricostruiremo l'Ucraina: dobbiamo farlo e lo faremo" perché "è un nostro obbligo morale" che va messo in atto "nel modo giusto, con lo spirito del nuovo Bauhaus europeo". Così la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, all'apertura del festival internazionale New European Bauhaus in corso al Maxxi a Roma. 

TI POTREBBE INTERESSARE

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali