FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Tweet shock di Peter Fonda sul figlio di Melania: datelo ai pedofili

Il servizio segreto che vigila sulla incolumità del presidente e dei suoi familiari ha aperto unʼindagine

Tweet shock di Peter Fonda sul figlio di Melania: datelo ai pedofili

"Dovremmo strappare Barron Trump dalle braccia di sua madre e metterlo in una gabbia con i pedofili": è il tweet shock sul figlio di Donald e Melania Trump postato dall'attore Peter Fonda. Tweet di cui ora si sta occupando il Secret Service. Il messaggio, ora cancellato, usa parole offensive anche nei confronti dell'inquilino della Casa Bianca per la separazione dei bimbi dai genitori immigrati illegali al confine col Messico.

Ad aprire un fascicolo contro l'attore ci ha pensato il corpo che si occupa della sicurezza del presidente americano e dei suoi familiari. Pronta la risposta della portavoce della first lady, che ha definito le affermazioni della star di Hollywood "nauseanti e irresponsabili". Anche il figlio maggiore del presidente, Donald Trump Jr, ha replicato a Fonda, sempre su Twitter: "Sei chiaramente una persona malata, ma piuttosto che attaccare un bambino di 11 anni come un prepotente ed un vigliacco perché non te la prendi con qualcuno un po' più grande. Fammi sapere".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali