FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Turchia, Adriana Lima nella bufera per un gesto di estrema destra

Polemica per la supermodella brasiliana, che in un video registrato a Miami mima il saluto dei Lupi Grigi, movimento ultranazionalista

Turchia, Adriana Lima nella bufera per un gesto di estrema destra

La supermodella brasiliana Adriana Lima ha suscitato polemiche in Turchia in seguito alla diffusione di un video registrato all'inizio dell'estate. Nelle immagini, filmate in una palestra di Miami da un pugile turco, si vede l'attrice, "angelo" di Victoria's Secret, fare il gesto dei Lupi grigi, movimento ultranazionalista ritenuto responsabile dell'attentato a papa Giovanni Paolo II nel 1981. "E' stata ingannata", commenta il portavoce della Lima.

Nel video la modella mima il saluto del gruppo dei Lupi, sollevando solo indice e mignolo e unendo le altre dita della mano sinistra, emettendo poi un ululato. A registrare le immagini, un frequentatore della struttura americana, un pugile di origine turca, che avrebbe detto alla Lima che il segnale e il suono erano i nomi della sua palestra.

"Non era cosciente del contesto più ampio di ciò che stava facendo ed è delusa che sia stata manipolata la sua buona fede. Non ha legami con alcun partito politico in Turchia", ha detto l'assistente dell'ex moglie del cestista Marko Jaric ai media britannici.

Il gruppo dei Lupi grigi è attivo dagli anni Sessanta e ha compiuto attentati nei confronti di strutture pubbliche in Turchia, mosso da ideali militaristi e parafascisti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali