FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Trump ordina sanzioni contro dittatura di Maduro: "Non staremo fermi mentre il Venezuela si sgretola"

Saranno colpite le aziende petrolifere e le operazioni di "equity". Per la Casa Bianca sarà salvaguardata la popolazione

Trump ordina sanzioni contro dittatura di Maduro: "Non staremo fermi mentre il Venezuela si sgretola"

Il presidente americano, Donald Trump, ha firmato un ordine esecutivo che impone "nuove severe sanzioni economiche" nei confronti della "dittatura di Maduro in Venezuela". Lo annuncia la Casa Bianca. Trump, che nei giorni scorsi aveva persino ventilato l'ipotesi di un intervento militare, afferma che "la decisione del regime di creare un'illegittima Assemblea costituente rappresenta una rottura fondamentale nell'ordine costituzionale legittimo".

Le sanzioni decise da Donald Trump contro Maduro prevedono il divieto di affari legati a nuovo debito ed equity emessi dal governo di Caracas e dalla sua compagnia petrolifera statale e proibiscono affari connessi ad alcuni bond esistenti di proprietà del settore pubblico venezuelano, come pure ai pagamenti di dividendi del governo di quel Paese. Le misure, spiega la Casa Bianca, sono "calibrate" per colpire le fonti di finanziamento di Maduro, garantendo quindi alcune eccezioni e l'assistenza umanitaria.

"La dittatura di Maduro continua a privare il popolo venezuelano di cibo e medicine, imprigiona l'opposizione democraticamente eletta, sopprime con violenza la libertà di espressione. La decisione del regime di creare una illegittima Assemblea costituente, e più di recente di far sì che l'organo usurpasse i poteri dell'Assemblea nazionale democraticamente eletta, rappresenta una rottura fondamentale nell'ordine costituzionale legittimo del Venezuela", si legge nella nota diffusa dalla Casa Bianca. "Non staremo a guardare mentre il Venezuela si sgretola", prosegue il testo.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali