FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Trovata morta la sorella minore della regina dʼOlanda, probabile suicidio

Per anni aveva sofferto di anoressia, anche per questo aveva fatto discutere la decisione del presidente argentino di darle un incarico

Trovata morta la sorella minore della regina d'Olanda, probabile suicidio

Si capivano bene perché unite da un passato segnato da problemi con il cibo e da una certa fragilità di fondo la regina Maxima Zorreguieta d'Olanda e sua sorella minore, Inés. Si capivano e si vedevano anche spesso, prima della morte della 33enne. La donna, nella notte di mercoledì 6 giugno, è stata trovata senza vita dalla madre nel suo appartamento di Buenos Aires, in Argentina. Secondo i media argentini si sarebbe trattato di un gesto volontario.

Negli ultimi tempi si era sentito parlare più di lei che della sorella con la corona. Aveva fatto molto discutere la decisione del presidente argentino, Mauricio Macrì, di affidarle un incarico di responsabilità al ministero dello Sviluppo sociale. Un buon segno per chi si era preoccupato per la salute psicologica della giovane, che per anni aveva sofferto di anoressia. Il segno che Inés stesse meglio. L'occasione, invece, per molti, di puntare il dito contro di lei, mettendo in dubbio le sue capacità e l'obiettività del presidente, accusato di aver adottato un trattamento di favore nei confronti del governo olandese.

Dietro la presunta scelta della donna di togliersi la vita si nasconderebbe la sua grande ossessione per le diete, che l'accomunava alla regina, ma che mentre per quest'ultima faceva parte del passato, per lei costuiva ancora una realtà con cui fare i conti. 

Maxima l'aveva scelta anche come damigella di nozze nel 2002 e come madrina di battesimo della sua ultima figlia,  Ariane. Dopo la notizia, ha annullato tutti i suoi impegni, tra cui un viaggio nei Paesi baltici, Lettonia, Estonia e Lituania.


Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali