FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Thailandia, i due turisti italiani restano in cella in attesa di essere rimpatriati

Condannati con la condizionale a una pena pecuniaria per aver strappato e gettato a terra alcune bandiere del Paese

Thailandia, i due turisti italiani restano in cella in attesa di essere rimpatriati

I due giovani turisti italiani arrestati in Thailandia per avere strappato alcune bandiere nazionali sono stati processati e condannati con la condizionale a una pena pecuniaria. Tobias Gamper e Ian Gerstgrasser restano in cella in attesa dell'espulsione. Come ha riferito il senatore Svp Karl Zeller, che è in contatto con la Farnesina, i due saranno trasferiti nella capitale Bangkok, da dove poi saranno espulsi.

Governatore altoatesino: spero vicenda sia di ammonimento - "Spero che la vicenda conclusasi felicemente dei due giovani altoatesini sia per loro un ammonimento ad attuare comportamenti consoni, non soltanto all'estero ma anche a casa loro". Lo ha detto il governatore altoatesino Arno Kompatscher.

Sulle polemiche politiche seguite ad un'affermazione dei ragazzi, secondo i quali in Italia alla bandiera sarebbe attribuito un significato diverso che non in Thailandia, Kompatscher ha invitato a considerare che quanto detto è stato detto da due ragazzi: "Alle loro affermazioni, credo, non va attribuito alcun significato di carattere politico".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali