FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Strage in Messico, il governatore: almeno 73 morti in un incendio a un oleodotto

Lʼimpianto sarebbe esploso in seguito alla perforazione illegale della conduttura, dalla quale in molti tentavano di approvvigionarsi con dei secchi

Almeno 73 persone, secondo un bilancio provvisorio, sono rimaste uccise e molte altre decine gravemente ustionate nel Messico centrale a causa di un enorme incendio divampato in un oleodotto che trasportava benzina. Lo ha detto il governatore dello stato di Hidalgo, Omar Fayad. L'oleodotto sarebbe esploso in seguito alla perforazione illegale della conduttura, dalla quale in molti tentavano di approvvigionarsi abusivamente con dei secchi.

L'enorme incendio si è verificato in una piccola città nello stato di Hidalgo a circa 100 km a nord di Città del Messico. Testimoni oculari hanno riferito che il carburante è cominciato a fuoriuscire dall'oleodotto intorno alle 17 locali, mentre lo scoppio è avvenuto due ore dopo. Quando, secondo il quotidiano El Universal, circa un migliaio di persone erano accorse sul posto con ogni tipo di recipiente per raccogliere la benzina.

Il governatore Fayad ha assicurato via Twitter che "si stanno adottando tutte le misure necessarie per assistere i feriti e le loro famiglie". L'Assessorato alla Salute del governo di Citta' del Messico, che si trova ad un centinaio di chilometri da Tlahuelilpan, luogo dove e' avvenuta l'esplosione dell'oleodotto, ha reso noto di avere dichiarato l'emergenza del settore ospedaliero cittadino per poter ricevere tutte le persone bisognose di cure.

Da parte sua il ministero della Difesa ha comunicato che un reparto militar è stato dispiegato per rafforzare la sicurezza nella zona dove si è sviluppato un vorace incendio. La compagnia petrolifera statale Pemex ha confermato che lo scoppio e' stato causato nell'oleodotto Tuxpan-Tula a seguito di una maldestra manipolazione di persone impegnate a rubare combustibile.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali