FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
DirettaCanale 51

Il Bardo di Tunisi, il più antico museo arabo: quasi 130 anni di storia

Sede della più importante collezione di mosaici romani, tutti in perfetto stato di conservazione

- Oltre a essere diventato teatro di un violento attacco terroristico, il Museo nazionale del Bardo è il più antico di tutto il mondo arabo e ospita la più ricca e importante collezione di mosaici romani del pianeta. Un autentico tesoro archeologico che ha mantenuto in perfetto stato di conservazione reperti storici del II-IV secolo, inclusi capolavori di arte cristiana. Il museo è situato alla periferia ovest di Tunisi ed è stato inaugurato il 7 maggio 1888.

    Quasi 130 anni di storia - La struttura del Bardo di Tunisi si sviluppa su tre piani, nella fastosa residenza ufficiale dei bey husseiniti, i leader turco-ottomani. Tutti i reperti e le opere sono esposti in 34 sale, impiegandone i pavimenti, le pareti e, in alcuni casi, i soffitti. Solo sui pavimenti, ad esempio, sono sistemati 2.115 metri quadrati di mosaici. Al suo interno il museo è suddiviso in dipartimenti corrispondenti a diverse epoche storiche: preistorica, punica, romana, cristiana, arabo-islamica e una sezione relativa all'archeologia sottomarina. Il museo accoglie ogni anno milioni di turisti stranieri e nel 2014 è stato visitato da 252 mila italiani.

    I mosaici romani - La collezione di mosaici romani del Bardo comprende alcune delle opere più antiche e apprezzate del mondo, tra cui Perseo libera Andromeda, I ciclopi forgiano i fulmini di Giove, Trionfo di Nettuno e Ulisse e le sirene. Sono presenti anche mosaici tombali di origine cristiana, distribuiti su sarcofaghi e pavimenti.

    Invia commento

    Ciao

    Esci Disclaimer

    I vostri messaggi

    Regole per i commenti

    I commenti in questa pagina vengono controllati
    Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

    In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
    - Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
    - Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
    - Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
    - Più in generale violino i diritti di terzi
    - Promuovano attività illegali
    - Promuovano prodotti o servizi commerciali

    X
    TAG:
    Tunisia
    Tunisi
    Museo del Bardo