FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Strage Orlando: Facebook attiva Safety Check, è la prima volta negli Stati Uniti

Lo strumento consente a chi si trova in luoghi interessati da attentati o catastrofi di far sapere che sta bene

Strage Orlando: Facebook attiva Safety Check, è la prima volta negli Stati Uniti

Facebook ha deciso di attivare, per la prima volta negli Stati Uniti, il Safety Check, uno strumento che consente a chi si trova in luoghi interessati da attentati o catastrofi naturali di far sapere che sta bene ai propri contatti, dopo la strage di Orlando che ha provocato 50 morti e 53 feriti. Finora questo strumento era stato usato per l'attentato di Parigi del 13 novembre, di Yola (Nigeria) il 17 novembre, di Bruxelles il 22 marzo e di Lahore, in Pakistan, il 27 marzo.

Prima degli attentati nel capitale francese, il Safety Check era stato impiegato soltanto in caso di disastri naturali, come ad esempio il terremoto in Nepal del 25 aprile 2015.

Secondo i dati raccolti dal social network, nel 2015 attraverso il Safety Check oltre 950 milioni di persone hanno ricevuto una notifica che li avvisava che un loro amico era al sicuro durante una crisi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali