FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa 2016, Hillary Clinton attacca: "Mentre seguivo il raid contro Bin Laden, Trump era a The Apprentice"

Intanto cresce il divario fra la candidata democratica e lo sfidante repubblicano: sono 11 i punti di distacco per il Wall Street Journal

Usa 2016, Hillary Clinton attacca: "Mentre seguivo il raid contro Bin Laden, Trump era a The Apprentice"

Clinton con il vento in poppa, dopo il dibattito televisivo del 9 ottobre: secondo un sondaggio del Wall Street Journal, i punti di vantaggio su Trump sarebbero saliti da 6 a 11. Dalla stessa ricerca emerge che solo il 72% dei conservatori è disposto a votare per il candidato repubblicano, mentre l'85% dei democratici si dice pronto a sostenere l'ex First Lady, che attacca: "Mentre seguivo il raid a Bin Laden, Donald era a The Apprentice".

La candidata democratica si dimostra, infatti, sempre più fiduciosa. A Colombus, davanti a oltre 10 mila persone, riunite alla Ohio State University, ha messo in dubbio le qualità dello sfidante, sottolineandone l'impreparazione. 

Una sicurezza favorita anche dalle divisioni che spaccano il campo repubblicano. Paul Ryan, presidente della Camera dei deputati e compagno di partito di Trump, ha dichiarato che non scenderà in campo per sostenerne l'elezione. Una presa di posizione molto seria, se si considera che l'8 novembre gli elettori statunitensi saranno chiamati a votare, oltre al presidente, anche i deputati e un terzo dei senatori, per un mandato, rispettivamente, di 2 e 6 anni.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali