FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Usa 2016, Bernie Sanders vince in 3 Stati: Washington, Alaska e Hawaii

Il senatore liberal non molla e nonostante i numeri siano dalla parte della Clinton, vuole arrivare fino alla convention

hillary clinton, sanders
ansa

Dopo essersi aggiudicato i caucus di Washington e Alaska, Bernie Sanders vince anche alle Hawaii, dando una potente spinta psicologica ai suoi sostenitori, ma compiendo solo un piccolo passo verso la nomination democratica per la corsa alla Casa Bianca. Il senatore del Vermon vuole ridurre le distanze dalla frontrunner Hillary Clinton negli Stati del nordest, incluso New York, dove punta ad insidiarla con una battaglia all'ultimo voto.

Il senatore liberal non molla e nonostante i numeri siano dalla parte della rivale vuole arrivare fino alla convention, adesso più che mai.

I democratici hanno votato in Alaska, nello Stato di Washington e alle Hawaii con la formula dei caucus confermatasi la più congeniale per Sanders, anche in questo caso capace di galvanizzare le folle. A Seattle in 15mila hanno partecipato al suo comizio della vigilia del voto e l'affluenza alle urne è stata ovunque massiccia, un indicatore positivo che in passato aveva giocato favore del senatore 74enne.

In quest'ultima tornata di primarie democratiche ci sono 142 delegati in palio da distribuire su base proporzionale. Non sono sufficienti per ribaltare la situazione, ma più che altro sono indicativi, considerato inoltre che Sanders vince con largo margine stando ai primi risultati confermati.