FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Spazio, è morto lʼastronauta John Young: fu il nono uomo a mettere piede sulla Luna

Aveva 87 anni. Dopo 42 anni di servizio presso la Nasa, si ritirò definitivamente dal lavoro nel dicembre del 2004

Spazio, è morto l'astronauta John Young: fu il nono uomo a mettere piede sulla Luna

La Nasa ha annunciato la morte di John Watts Young, leggendario comandante della prima missione Shuttle nello spazio scomparso all'età di 87 anni. Volò sei volte nello spazio e fu anche il nono uomo a mettere piede sulla Luna. Young fu inoltre l'unico americano a imbarcarsi con i moduli spaziali Gemini, Apollo e Space Shuttle. Dopo 42 anni di servizio presso la Nasa, si ritirò definitivamente dal lavoro nel dicembre del 2004.

Young iniziò la sua carriera come pilota di aeroplani, volando per quattro anni su diversi aerei da combattimento. Nel 1959 divenne pilota per diversi esperimenti della Marina e nel 1962 riuscì a battere diversi record mondiali nel volo in picchiata e di rapida ascesa.

La Nasa lo selezionò Young il 17 settembre 1962 con il secondo gruppo di astronauti e due anni dopo lo nominò pilota del primo volo con persone a bordo di una capsula Gemini.

Nel corso della sua intera carriera, John Young ha passato oltre 15.100 ore in volo su aerei, elicotteri e razzi. Di queste, 835 riguardano avventure nello spazio. Nel maggio 1987 si dimise dall'incarico di direttore dell'ufficio degli astronauti, assumendo nel 1996 l'incarico di direttore tecnico del Johnson Space Center.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali