FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Usa: è morto lʼastronauta John Glenn, il primo americano ad andare in orbita intorno alla Terra

Il volo nel 1962, dopo che un anno prima il russo Yuri Gagarin era già riuscito nellʼimpresa. Divenne un eroe nazionale

E' morto John Glenn, il primo astronauta americano ad andare in orbita attorno alla Terra nel 1962, dopo che un anno prima il russo Yuri Gagarin era già riuscito nell'impresa diventando anche il primo uomo a volare nello Spazio. Aveva 95 anni. Glenn, che ha avuto anche una lunga carriera da senatore, è morto nell'ospedale universitario Ohio State University Wexner Medical Center, circondato dalla famiglia.

Spazio, è morto lʼastronauta americano John Glenn

Per 24 anni rappresentò poi l'Ohio al Senato degli Stati Uniti. Glenn è morto al James Cancer Hospital di Columbus, dove era ricoverato da oltre una settimana. Non è stata comunicata la causa esatta del decesso, è noto tuttavia che l'ex astronauta ed ex senatore aveva subito un ictus nel 2014 dopo un intervento ad una coronaria.

Se ne va così anche l'ultimo dei sette astronauti che la Nasa selezionò per lanciare il programma Mercury, che rimane simbolo di un'era. Così come lo era Glenn con la sua scintillante tuta da uomo lanciato nello Spazio all'apice della Guerra Fredda che si combatteva anche in orbita. Non fu il primo americano nello Spazio, ma la sua circumnavigazione della Terra fu uno degli eventi che restano indelebili nell'immaginario collettivo degli americani.

Il suo sorriso all'uscita dalla "Friendship 7" tornata intatta sulla Terra, accolto dall'abbraccio di un Paese orgoglioso, è entrato nella storia degli Stati Uniti.

Il più anziano nello spazio - Glenn era l'incarnazione della "Nuova Frontiera" kennediana, e per rappresentarla al meglio scelse la politica. Divenne amico del giovane ed energico presidente JFK e di Bob Kennedy. E fu proprio la famiglia Kennedy ad incoraggiarlo, dopo aver lasciato la Nasa nel 1964, a candidarsi come senatore dell'Ohio. Fu eletto e rimase in Congresso per 24 anni, fino al 1997 quando annunciò il suo ritiro. Flirtò anche con l'idea di correre per la presidenza, presentandosi nel 1984 tra i candidati per la nomination democratica. Non vinse quella sfida ma la sua fama è stata tramandata da generazione in generazione, con una nuova impresa nel 1998, quando decise di tornare nello spazio a bordo della navetta Discovery.

Obama: "Per John Glenn una vita a rompere le barriere" - "John ha passato la sua vita a frantumare barriere". Così il presidente degli Stati Uniti Barack Obama ha ricordato John Glenn. "Ha ispirato generazioni di scienziati, ingegneri e astronauti, che ci porteranno su Marte, non solo in visita ma per rimanerci", ha aggiunto Obama.

Trump: "Ha ispirato generazioni" - "Abbiamo perso un grande pioniere dell'aria e dello Spazio in John Glenn. E' stato un eroe e ha ispirato intere generazioni di futuri esploratori. Ci mancherà". Lo ha scritto su Twitter il presidente eletto Donald Trump.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali