FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Spagna, prove di dialogo post votoRajoy cerca le larghe intese

"La Spagna non può permettersi un periodo di stallo politico", ha affermato il premier invitando gli altri partiti ad agire con "senso di responsabilità e lungimiranza politica"

Spagna, prove di dialogo post votoRajoy cerca le larghe intese

Malgrado il no dei socialisti di Sanchez, il premier Mariano Rajoy, fresco vincitore delle ultime elezioni spagnole ma senza una maggioranza per fare il governo, si è nuovamente detto pronto al dialogo con gli altri partiti per tentare di formare un "esecutivo stabile". "La Spagna non può permettersi un periodo di stallo politico" ha affermato, invitando i dirigenti degli altri partiti ad agire con "senso di responsabilità e lungimiranza politica".

Spagna, prove di dialogo post votoRajoy cerca le larghe intese

Il premier non ha però precisato con quali partiti avvierà conversazioni. Il Pp è arrivato primo con 123 seggi su 350 davanti a Psoe (90), Podemos (69), Ciudadanos (40), i due partiti indipendentisti catalani (9 e 8) e i nazionalisti baschi del Pnv (6).

Rajoy ha detto che condurra' il dialogo con gli altri partiti "con generosità e con lo sguardo posto verso l'interesse generale della Spagna". Il premier spagnolo ha anche rilevato che il Pp continua ad avere la maggioranza assoluta nel Senato e quindi puo' bloccare qualsiasi riforma costituzionale.

Intanto il segretario di Podemos Pablo Iglesias ha ribadito che il partito post-indignado chiede la convocazione di un referendum sull'indipendenza della Catalogna, per il quale secondo diversi analisti potrebbe essere necessaria una modifica della Costituzione.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali