FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Russia, il leader d'opposizione Navalny ricoverato per possibile avvelenamento | Merkel: "Pronti a dargli asilo"

Il 44enne, noto per le sue campagne anti-corruzione contro alti funzionari e per le critiche a Putin, sarà portato a Berlino con unʼaeroambulanza

Il leader dell'opposizione russa Alexei Navalny è in coma, ricoverato in terapia intensiva in ospedale a Omsk,  per un possibile avvelenamento. La sua portavoce, Kira Yarmish, ha spiegato che Navalny stava volando dalla Siberia verso Mosca quando si è sentito male. La Germania, ha detto la cancelliera Angela Merkel, è pronta a dare asilo a Navalny e alla sua famiglia: sarà portato a Berlino con un'aeroambulanza.

Portavoce: "E' in coma""Pensiamo che Alexei sia stato avvelenato con qualcosa mescolato nel suo té - ha affermato la Yarmish -. Quella era l'unica cosa che ha bevuto la mattina. I medici dicono che il veleno è stato rapidamente assorbito mediante il liquido caldo". La portavoce ha quindi riferito che "Alexei è attaccato a un ventilatore. E' in coma  e in gravi condizioni. Non ci sono ancora i risultati del test". Tuttavia, "la reazione evasiva dei medici conferma solo che si tratta di avvelenamento. Solo due ore fa, erano pronti a condividere qualsiasi informazione, e ora stanno chiaramente prendendo tempo e non dicono quello che sanno".

 

La cautela dei medici Da parte loro i medici non hanno confermato la teoria della portavoce. "Al momento non c'è alcuna certezza che l'avvelenamento sia la ragione dietro alle condizioni di salute" di Navalny: questa ipotesi è solo "una delle teorie". "Chiaramente stiamo valutando l'intossicazione come una delle possibili ragioni", ma "stiamo studiando tutte le possibili teorie", ha detto Anatoly Kalinichenko, vice primario. E dal Cremlino sono arrivati gli auguri per una "pronta guarigione".

 

L'ospedale: "I medici lottano per salvargli la vita" - Il vicedirettore dell'ospedale di Omsk, Anatoly Kalinichenko, ha detto che i medici "stanno lottando per salvargli la vita", come si vede nelle immagini diffuse via social dalla stessa portavoce di Navalgny. Un funzionario del ministero della Salute ha spiegato che il 44enne è in pericolo di vita, ma che le sue condizioni sono al momento stabili. 

 

La versione della compagnia aerea - "Le condizioni di salute di Navalny sono peggiorate drasticamente subito dopo il decollo del volo da Tomsk diretto a Mosca. Alexei non ha mangiato né bevuto nulla a bordo dell'aereo", ha assicurato il portavoce della compagnia aerea S7 Airlines. Gli assistenti di volo hanno immediatamente segnalato l'incidente al comandante, che ha fatto atterrare l'aereo all'aeroporto più vicino. Una volta sbarcato Navalny e fatto rifornimento, l'aereo è ripartito alla volta di Mosca. "Due passeggeri che volavano assieme a Navalny sono rimasti a Omsk", ha aggiunto.

 

Dovrebbe essere trasferito in Germania Navalny è ricoverato nell'unità di terapia intensiva per pazienti tossicologici nell'Ospedale di emergenza n.1 di Omsk, ha confermato l'agenzia di stampa statale Tass. Un aereo-ambulanza dovrebbe decollare dalla Germania per raggiungere la Russia con l'obiettivo di portarlo a Berlino. Oltre alla Merkel, anche il presidente francese, Emmanuel Macron, si è detto pronto a fronirgli assistenza.

 

Nel 2017 fu ustionato agli occhi Il 44enne, noto per le sue campagne anti-corruzione contro alti funzionari e per le critiche esplicite al presidente Vladimir Putin, ha subito attacchi fisici in passato. Nel 2017 venne ustionato agli occhi quando fuori dal suo ufficio aggressori gli lanciarono sul viso una tintura verde usata come disinfettante.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali