FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Puigdemont: Catalogna ha vinto diritto allʼindipendenza, Spagna è stata vergognosa

Il presidente catalano lancia un appello allʼUnione Europea: "Non può voltarsi dallʼaltra parte"

Puigdemont: Catalogna ha vinto diritto all'indipendenza, Spagna è stata vergognosa

"I cittadini catalani si sono guadagnati il diritto ad uno Stato indipendente". Lo afferma il presidente catalano Carles Puigdemont che ha poi lanciato un appello all'Europa affinché cessi di ignorare la crisi catalana e le violazioni dei diritti umani di cui si è resa responsabile la Spagna: "L'Ue non può continuare a guardare dall'altra parte", ha detto, "abbiamo guadagnato il diritto di essere rispettati in Europa".

"Lo stato spagnolo ha scritto oggi una pagina vergognosa della sua storia in Catalogna". Ha detto ancora il presidente catalano Carles Puigdemont in una dichiarazione dopo il referendum di autodeterminazione.

Risultati nei prossimi giorni - Il presidente catalano ha annunciato che nei prossimi giorni trasmetterà al parlamento della Catalogna i risultati del referendum "affinché agisca come previsto dalla legge del referendum". Puigdemont aveva appena detto che "i cittadini catalani si sono guadagnati il diritto ad uno Stato indipendente".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali