FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Prof decapitato a Parigi, la zia di una sua allieva fa parte dell'Isis

Pronto il mandato di cattura per la donna che "è partita per la Siria" dopo "il giuramento di fedeltà" al Califfato

Samuel Paty, il prof decapitato a Parigi

Fa parte dell'Isis "la sorellastra del padre di un'allieva" di Samuel Paty, il professore decapitato a Parigi. Si tratta della studentessa "che ha pubblicato su Youtube il video" di protesta contro la lezione dell'insegnante sulla libertà d'espressione. La donna, ha detto il procuratore antiterrorismo Jean-Francois Ricard, "ha fatto giuramento di fedeltà allo Stato islamico ed è partita per la Siria. E' oggetto di mandato di cattura". 

Ricard è poi tornato a parlare del diciottenne che ha decapitato il professore. Il ragazzo si chiamava Abdoullakh Abuyezidvich Anzorov ed era ceceno, nato nel marzo 2002 a Mosca. Anzarov non era segnalato dai servizi come a rischio radicalizzazione, ma era noto per piccoli reati e "beneficiava in Francia dello status di rifugiato".

 

Killer neutralizzato con 9 proiettili Il 18enne ha fatto fuoco sui poliziotti che gli avevano intimato l'alt "con un'arma da fuoco di tipo Airsoft". I poliziotti lo hanno poi "neutralizzato con 9 proiettili". L'assalitore, ha detto il procuratore, ha trascorso il pomeriggio di venerdì davanti alla scuola media di Conflans-Sainte-Honorine, chiedendo agli studenti chi fosse il professore che aveva mostrato le caricature di Maometto. Nel cellulare del killer sono stati ritrovati, fra l'altro, una foto della vittima, il messaggio di rivendicazione che lui stesso ha pubblicato su Twitter prima di essere ucciso dai poliziotti e una foto del cadavere. 

 

Professore decapitato, Macron: "Chiaro attentato terrorista islamico

"Un nostro connazionale - ha detto il presidente francese Emmanuel Macron sul luogo della decapitazione del professore di storia - è stato assassinato perché insegnava, perché ha predicato a degli allievi la libertà d'espressione, la libertà di credere e quella di non credere. Il nostro connazionale - ha detto Macron, visibilmente emozionato - è stato vigliaccamente attaccato, è stato la vittima di un chiaro attentato terrorista islamico".

 

Prima dell'uccisione pubblicati sui social nome, cognome e il numero del prof Il padre dell'allieva che contestava la lezione sulla libertà d'espressione, nella quale furono mostrate due delle caricature di Maometto, "pubblicò sulla sua pagina Facebook un testo" in cui accusava l'insegnante "facendone il nome e aggiungendo il suo numero di telefono". Dopo la lezione del 5 ottobre, "un dibattito fu organizzato dal 7 ottobre sulla pubblicazione delle caricature di Maometto sulla pagina Facebook del padre di una studentessa. Fu diffusa una ricostruzione dei fatti in cui si parlava di un'immagine del profeta nudo e si invitava alla mobilitazione contro il professore", ha aggiunto il procuratore. Il giorno dopo, il padre dell'allieva "accompagnato da un secondo individuo, fu ricevuto dalla preside dell'istituto. I due esigevano con forza il licenziamento del professore. La sera stessa, il genitore pubblicava sui social nome e cognome del professore, il numero di telefono e incitava a 'dire stop'".

 

Organizzata una manifestazione per rendere omaggio a Samuel Paty La redazione di Charlie Hebdo, insieme alle associazioni Dessinez Crèez Libertè e SOS Racisme, ha indetto per domenica 18 ottobre, alle 15, in Place de la Rèpublique, a Parigi, una manifestazione per rendere omaggio a Samuel Paty.

 

Professore decapitato, Macron: "Chiaro attentato terrorista islamico

"Un nostro connazionale - ha detto il presidente francese Emmanuel Macron sul luogo della decapitazione del professore di storia - è stato assassinato perché insegnava, perché ha predicato a degli allievi la libertà d'espressione, la libertà di credere e quella di non credere. Il nostro connazionale - ha detto Macron, visibilmente emozionato - è stato vigliaccamente attaccato, è stato la vittima di un chiaro attentato terrorista islamico".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali