FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Pornostar: "Ho fatto sesso non protetto con Donald Trump"

Stormy Daniels ha aggiunto di essere stata minacciata nel 2011 e che il rapporto è stato consensuale

La pornostar Stormy Daniels ha detto in un'intervista di aver fatto sesso non protetto con Donald Trump nel 2006. Daniels ha fatto causa al presidente degli Stati Uniti. Dalle carte dell'azione legale emergerebbe come l'allora candidato presidenziale attraverso il suo avvocato avesse pagato 130mila dollari per il silenzio della donna.

Nell'attesissima prima intervista Tv andato in onda in esclusiva per il noto programma di approfondimento della Cbs "60 Minutes", la pornostar ha detto anche di essere stata minacciata nel 2011. "Mi resi conto esattamente in cosa mi ero cacciata", ha detto la Daniels, aggiungendo che "si è trattato di un rapporto consensuale". Sull'accordo, ha poi spiegato che ha firmato poiché si è sentita con le spalle al muro: "Mi hanno fatto intendere che non avessi altra scelta".

All'epoca del rapporto che la pornostar sostiene di aver avuto con Donald Trump, Stormy Daniels aveva 27 anni e il tycoon 60 e nell'intervista alla Cbc la donna sostiene che non era attratta da lui ma che il rapporto fu completamente consensuale.

Accadde una sola volta, ha detto la pornostar, affermando peò che rimasero in contatto e lei sostiene che la chiamava di tanto in tanto. Daniels è convinta tuttavia che in un altro incontro, organizzato per discutere di una sua possibile partecipazione al programma tv "Celebrity Apprentice", Trump si comportava come se avesse voluto avere un rapporto intimo, ma non accadde.

La Daniels ha poi descritto come intimidatorio l'episodio avvenuto in un parcheggio di Las Vegas, quando un uomo non identificato le si avvicinò e le disse: "Lascia stare Trump. Dimenticati la storia". La donna ha quindi affermato che con lei c'era sua figlia, verso la quale l'uomo si rivolse dicendo: "E' una bimba bellissima, sarebbe un peccato se accadesse qualcosa alla sua mamma".

Percé parla adesso? "Perché è molto importante per me potermi difendere. Avrei anche potuto non dire niente, ma non mi va di essere vista come una bugiarda o che lo faccio per soldi. Sì, sto ricevendo più offerte, ma ditemi chi rifiuterebbe il lavoro, lo stesso che ha sempre fatto, guadagnando di più".

Quindi ha aggiunto: "Non ho motivo di mentire. Non sono stata pagata per essere qui", in risposta alla domanda dell'intervistatore Anderson Cooper: "Come facciamo a sapere che non sta mentendo?". Quest'ultimo le ha anche chiesto se durante il loro incontro Donald Trump avesse menzionato la moglie Melania Trump che aveva sposato da poco. "Ho chiesto - ha risposto Stormy Daniels - ma lui ha lasciato correre, ha detto che non c'era da preoccuparsi e che avevano anche stanze separate".

Nessun commento al momento dalla Casa Bianca: il presidente Trump è rientrato in serata a Washington dal weekend a Mar-a-Lago mentre la first lady Melania è rimasta in Florida, dove resterà per il resto della settimana, in coincidenza con un periodo di vacanza di primavera negli Usa.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali