FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Parigi, con la lotteria per aiutare i bimbi in Africa si riceve un Picasso a 100 euro

Arriva la gigantesca tombola internazionale: il ricavato servirà a finanziare progetti umanitari

Un Picasso per 100 euro: non è uno scherzo e non è nemmeno un falso d'autore, ma il premio in palio in una lotteria ideata per finanziare un'importante iniziativa benefica. In palio c'è un quadro del grande maestro del cubismo, che proviene dalla collezione privata di David Nahmad. Il collezionista franco-libanese ha risposto positivamente all'iniziativa lanciata dalla presentatrice e produttrice tv francese, Péri Cochin.

Una volta raccolti i fondi, il prezzo del dipinto (1 milione di euro) sarà versato a Nahmad e il resto del ricavato andrà all'Ong Care per portare acqua potabile a duecentomila bambini in alcune scuole di Camerun, Madagascar e Marocco. L'obiettivo dei promotori è vendere 200mila biglietti (acquistabili online sul sito a soli 100euro) arrivando così a raccogliere 20 milioni di euro per i progetti umanitari.

Inizialmente la lotteria doveva essere il 6 gennaio, ma non avendo raccolto abbastanza fondi, la data è stata posticipata al 30 marzo. Insomma, a disposizione di chi volesse partecipare c'è ancora poco più di un mese per avere l'opportunità di attaccare un Picasso sulla parete del salone.

L’estrazione del biglietto vincente avrà luogo nella casa d'aste Christie's di Parigi, ma sarà possibile seguirla anche in streaming online. Durante la prima edizione di questa lotteria speciale, nel 2013, ad aggiudicarsi un altro Picasso era stato un giovane ingegnere americano.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali