FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Oman, dopo la morte di Qabus è il cugino Haitham il nuovo sultano 

Salito al potere dopo il colpo di Stato del 1970, Qabus, il monarca più longevo del Medio Oriente, è morto venerdì allʼetà di 79 anni

sultano oman, Qabus bin Said al Said

Haitham ben Tarek, ministro del Patrimonio e della Cultura e cugino del defunto sovrano Qabus, è il nuovo Sultano dell'Oman e ha già giurato. Lo annuncia il governo di Muscat. Salito al potere dopo il colpo di Stato del 1970, Qabus, il monarca più longevo del Medio Oriente, è morto venerdì all'età di 79 anni

Chi era Qabus, il sultano che ha portato l'Oman nel XXI secolo Qabus bin Said, istruito in Gran Bretagna, ha riformato una nazione che mezzo secolo fa aveva solo tre scuole e leggi severe che vietavano l'elettricità, le radio, gli occhiali e persino gli ombrelli. Sotto il suo regno, l'Oman è diventato noto come una destinazione turistica accogliente e un interlocutore chiave del Medio Oriente: "Non abbiamo alcun conflitto e non accendiamo il fuoco quando siamo in disaccordo con qualcuno", aveva raccontato il Sultano a un giornale kuwaitiano in una rara intervista del 2008. 

 

Chi è il nuovo sovrano A succedere a Qabus, il cugino e ministro della cultura Haitham ben Tarek. Haitham ha spesso svolto un ruolo diplomatico importante, rappresentando l'Oman all'estero e dando il benvenuto al principe Carlo e alla moglie Camilla, ad esempio, al loro arrivo nel Paese per una visita nel 2016.

 

La scelta del successore Haitham ben Tarek è stato designato dallo stesso Qabus, che non ha lasciato discendenti diretti, non essendosi mai sposato e non avendo avuto figli. La legge dell'Oman prevede che, alla morte del sovrano, sia il Consiglio della famiglia reale ad individuare il successore ma se non si arriva ad un accordo, come accaduto in questo caso, le autorità del Paese devono aprire una lettera scritta dal sovrano contenente la designazione. 


 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali