FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Obama commuta pena Chelsea Manning: sarà scarcerata il 17 maggio

Eʼ la talpa del caso Wikileaks, doveva scontare 35 anni. Detenuta in un carcere maschile ha tentato due volte il suicidio

Obama commuta pena Chelsea Manning: sarà scarcerata il 17 maggio

Barack Obama commuta la pena all'ex soldato Chelsea Manning, all'anagrafe Bradley, che sarà liberata il 17 maggio. Manning è stata condannata a 35 anni con l'accusa di aver passato documenti a Wikileaks. La decisione di Obama arriva dopo i due tentativi di suicidio da parte di Manning in carcere, dove da transgender si trova in un penitenziario maschile. Nei giorni scorsi Edward Snowden aveva lanciato un appello a Obama per la liberazione di Manning.

Manning nel 2013 ha annunciato di sentirsi donna, è stata condannata a 35 anni di carcere da un tribunale militare per avere fatto filtrare centinaia di migliaia di documenti classificati nel 2010. La Casa Bianca aveva fatto filtrare l'ipotesi di una grazia da parte di Obama perché tra Chelsea Manning ed Edward Snowden vi è una grande differenza: mentre Manning è stata condannata e ha riconosciuto la gravità delle sue azioni, Snowden è invece la talpa del caso Nsa.

Assange si era offerto in "cambio" di Manning - Aveva inoltre destato scalpore l'annuncio di Julian Assange che si era detto disposto ad essere estradato negli Stati Uniti se Barack Obama avesse concesso la grazia a Chelsea Manning. Il fondatore di WikiLeaks, rifugiato dal 2012 presso l'ambasciata dell'Ecuador a Londra, è considerato un nemico pubblico degli Stati Uniti per le sue rivelazioni.

Le difficoltà di Manning nel carcere maschile - Il New York Times qualcje giorno fa ha dedicato un articolo a Manning, raccontando la sua quotidianità, e le sue difficoltà da persona che ha iniziato la transizione verso il sesso femminile rinchiusa in un carcere maschile, a Fort Leavenworth, in Kansas. "Sono sempre occupata. Ho molte cose arretrate da fare: legali, amministrative, domande della stampa e scrivere. Molte cose da scrivere" ha raccontato Manning, che ha risposto alle domande inviate dal quotidiano, visto che le è proibito di parlare direttamente con i giornalisti. "Essere me stessa è un lavoro a tempo pieno".

Wikileaks canta "vittoria" - Wikileaks canta "vittoria" su Twitter dopo che Barack "Obama ha commutato la pena a Chelsea Manning da 35 a 7 anni". "Grazie a tutti coloro che hanno fatto campagna per la clemenza a Chelsea Manning. Il vostro coraggio e la vostra determinazione hanno reso possibile l'impossibile", ha cinguettato Julian Assange, fondatore dell'organizzazione.
 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali