FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Nigeria, esercito: "Liberati oltre mille rapiti da Boko Haram"

Un portavoce dei militari ha riferito che nellʼoperazione di salvataggio dei rapiti sono stati uccisi 35 terroristi e sequestrati grandi quantitativi di armi.

Nigeria, esercito: "Liberati oltre mille rapiti da Boko Haram"

L'esercito nigeriano ha annunciato la liberazione di circa 1.100 persone, tra cui molte donne e bambini, che erano state rapite dagli estremisti islamici di Boko Haram. L'operazione militare è stata condotta lunedì in diverse aree della regione del lago Ciad, vicino al Camerun. La notizia arriva poco più di una settimana dopo il rapimento di 110 ragazze in una scuola a Dapchi, nello Stato settentrionale dello Yobe.

Bilancio dell'operazione - Un portavoce dell'esercito, il colonnello Onyema Nwachukwu, ha riferito che nell'operazione di salvataggio dei rapiti sono stati uccisi 35 membri di Boko Haram e sequestrati grandi quantitativi di armi.

Il precedente - Il rapimento delle studentesse a Dapchi sta mettendo il governo sotto pressione perché ha creato un nuovo caso simile a quello delle 276 studentesse rapite da Boko Haram nel 2014 in una scuola secondaria superiore a Chibok, nel Borno.

Le vittime - I jihadisti nigeriani, alleatasi nel 2015 con l'Isis, in quasi dieci anni di attacchi terroristici hanno sequestrato migliaia di persone e ne hanno uccise 15-20 mila.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali