FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51
Temi del momento

Molestie, il medico delle ginnaste Usa condannato fino a 175 anni di carcere | Il giudice: "Eʼ la tua sentenza di morte"

Era accusato da circa 160 ragazze, tra cui le campionesse olimpiche Simone Biles, Aly Raisman, Gabby Douglas e McKayla Maroney

L'ex medico della nazionale americana di ginnastica, Larry Nassar, è stato condannato da un minimo di 40 anni a un massimo di 175 anni di carcere per abusi sessuali. Lo ha stabilito un giudice del Michigan, davanti al quale per giorni si sono susseguite le testimonianze delle vittime alla presenza dello stesso Nassar. L'uomo è accusato da circa 160 ragazze. A suo carico c'era già una sentenza di 60 anni di prigione per pedopornografia.

Molestie, il momento della sentenza per Larry Nassar

Le accuse a carico di Nassar, 54 anni, riguardano abusi sessuali compiuti negli ultimi due decenni su decine di giovani, in gran parte ex ginnaste. Ad accusarlo anche le campionesse olimpiche Simone Biles, Aly Raisman, Gabby Douglas e McKayla Maroney.

Nassar è stato il medico della nazionale statunitense di ginnastica artistica per quasi 20 anni. La federazione lo ha licenziato dopo aver ricevuto una denuncia nell'estate del 2015, aspettando però cinque settimane prima di avvertire l'Fbi. L'intera vicenda è divenuta di dominio pubblico nel dicembre del 2016, grazie a due ex ginnaste e all'inchiesta dell'Indianapolis Star, che mise sotto accusa l'intero sistema, a partire dalla federazione statunitense.

Il giudice: "Ho firmato la tua sentenza di morte" - Nel pronunciare la sentenza, il giudice Rosemarie Aquilina ha affermato: "Ho appena firmato la tua sentenza di morte". La sentenza e' giunta dopo sette giorni di testimonianze sconvolgenti da parte delle vittime di Nassar.

Commenti
Commenta
Disclaimer
Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali