FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Molestie di Capodanno in Germania: 1.200 le donne aggredite, solo 4 le condanne

Eʼ quanto emerge da un rapporto della polizia criminale federale sui fatti di Colonia, Amburgo e Stoccarda. Gli indagati sono 120

Molestie di Capodanno in Germania: 1.200 le donne aggredite, solo 4 le condanne

Arrivano i numeri ufficiali della tristemente famosa notte di Capodanno a Colonia, Amburgo, Stoccarda e in altre città tedesche. Almeno 1.200 le donne oggetto di aggressioni di natura sessuale per un totale di circa 900 reati. Alle azioni hanno partecipato in totale circa 2mila uomini. Sono i dati raccolti dalla polizia criminale federale (Bka). Solo 120 i sospetti su cui la magistratura indaga e 4 le condanne finora avvenute.

Fino a oggi quattro condanne - In più di sei mesi si è arrivati a sole quattro condanne finora avvenute: due a Colonia e una ciascuna a Duesseldorf e Nuertingen. "Le indagini non sono ancora concluse, ma riteniamo che molti di questi reati non potranno essere perseguiti", ha detto il capo della Bka Holger Muench, riferendosi alla labilità delle prove, foto e filmati.

I presunti responsabili - Stando al rapporto, la maggior parte dei sospetti provengono da Nord Africa e Afghanistan. Pochi i siriani. "Il recente flusso di profughi ha avuto a che fare con i reati di Capodanno", ha aggiunto Muench.

I dati città per città - Nel dettaglio, la polizia ha conteggiato circa 650 reati di natura sessuale a Colonia e oltre 400 ad Amburgo, che risultano così le città più colpite dalle violenze. Non vi sono invece indicazioni che le aggressioni siano state premeditate e che gli uomini si siano dati preventivamente appuntamento nei luoghi dove poi le violenze sono avvenute, ha concluso la Sueddeutsche.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali