FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Messico, sequestro di massa in un ristorante di Puerto Vallarta

Almeno 16 le persone rapite. Lʼepisodio è legato a una guerra tra bande criminali. Nessun turista coinvolto

Messico, sequestro di massa in un ristorante di Puerto Vallarta

Uomini armati hanno rapito almeno 16 persone dopo aver fatto irruzione in un ristorante della rinomata località turistica messicana di Puerto Vallarta. Lo hanno riferito le autorità dello Stato di Jalisco, precisando che un il gruppo armato è arrivato a bordo di 2 Suv davanti al ristorante La Leche, situato sul grande boulevard che collega la città vecchia all'aeroporto. L'episodio è legato a una guerra tra bande criminali.

Tutte i sequestrati e i loro rapitori sono membri di organizzazioni criminali. Queste persone, ha spiegato il giudice inquirente dello stato di Jalisco Eduardo Almaguer, "non sono turisti o residenti della città che lavorano in attività legali. Siamo praticamente sicuri che tutti siano legati a gruppi criminali".

"I residenti e i turisti di Puerto Vallarta sappiano che abbiamo rafforzato i servizi di sicurezza e che quindi tutti possono continuare nelle loro consuete attività", ha dichiarato via Twitter un responsabile delle forze dell'ordine.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali