FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Medioriente, Hamas: Biden inverta la politica di Trump | Abu Mazen: pronto a collaborare con gli Usa

Abu Mazen: rafforzare le relazioni palestinesi-americane per ottenere libertà, indipendenza, giustizia e dignità per il popolo palestinese

Un appello al presidente eletto Joe Biden affinché inverta "la politica americana ingiusta verso il popolo palestinese" è stato lanciato dal leader di Hamas Ismail Haniyeh, secondo la agenzia Maan. Hamas imputa a Donald Trump di aver reso gli Stati Uniti "complici dell'ingiustizia e della aggressione" verso i palestinesi e di aver così impedito agli Usa di mediare alcuna soluzione del conflitto.

Hamas si attende che la nuova amministrazione receda dall'"Accordo del secolo" di Trump, che annulli il riconoscimento di Gerusalemme quale capitale di Israele ed anche il trasferimento della sua ambasciata.

 

Nel contempo Abu Mazen si è congratulato con Joe Biden e Kamala Harris per la loro vittoria. Il presidente palestinese ha espresso - secondo la Wafa  - "la sua aspirazione a lavorare con Biden e la sua amministrazione al fine di rafforzare le relazioni palestinesi-americane e per ottenere libertà, indipendenza, giustizia e dignità per il nostro popolo, nonché per lavorare per la pace, la stabilità e la sicurezza per tutti nella nostra regione e nel mondo".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali