FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

May a Trump: "Insieme difendiamo valori comuni, attento a Putin"

La premier britannica si prepara allʼincontro con il neo presidente degli Stati Uniti e prova a stringere unʼalleanza mondiale

May a Trump: "Insieme difendiamo valori comuni, attento a Putin"

Regno Unito e Stati Uniti hanno la responsbilità di essere leader, per difendere insieme i nostri valori di libertà e democrazia che sono minacciati: lo ha detto Theresa May ai repubblicani del Congresso americano. Secondo la premier britannica "quando Regno Unito e Usa indietreggiano e' un male per il mondo intero". May ha messo in guardia Trump da Putin citando l'esempio del presidente Ronald Reagan: "Fiducia ma verifica", "coinvolgimento ma attenzione".

Con Trump si apre una nuova era - La vittoria di Donald Trump vi dà l'opportunità di aprire una nuova era: lo ha detto la premier britannica Theresa May parlando ai membri repubblicani del Congresso a Filadelfia. Bisogna "rinnovare la relazione speciale" tra Stati Uniti e Regno Unito, ma sono importanti anche le alleanze multilaterali. Ha aggiunto May alla vigilia dell'incontro con Donald Trump alla Casa Bianca. La premier ha poi chiesto al presidente degli Usa di non allontanarsi dai problemi mondiali "quando le minacce sono reali".

Attenzione a Putin - "Con il presidente Putin, il mio consiglio è 'coinvolgimento ma attenzione'". Ha detto la prima ministra britannica Theresa May. "Quando si tratta di Russia - ha spiegato - è saggio fare l'esempio del presidente Reagan che, nel corso dei negoziati con Mikhail Gorbacev, ripeteva l'adagio 'fiducia, ma verifica'".

Alleati Usa devono "fare la loro parte" - Gli alleati degli Stati uniti dovranno "anche loro fare la loro parte", dice la May. "I paesi sovrani non possono esternalizzare la loro sicurezza e prosperità all'America. E non devono minare le alleanze che ci rendono forti non incrementando e non facendo la loro parte", ha sostenuto la premier. La leader britannica ha anche sottolineato l'importanza delle istituzioni internazionali. "Alcune di queste organizzazioni hanno bisogno di riforma e di rinnovamento perché siano rilevanti per i nostri attuali bisogni. Ma noi dobbiamo essere orgogliosi dei ruoli delle nostre due nazioni, che lavorano in partnership, avuto nel portarle in vita e nel portare pace e prosperità a miliardi di persone come risultato", ha detto la leader.

Sulla Ue non torneremo mai indietro - Il viaggio negli Usa è stato anche momento per riflettere sulla Unione Europea. La May si è detta certa che il regno Unito non tornerà indietro sulla Ue.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali