FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Marsiglia, vogliono staccare la spina ma i genitori si oppongono: ora Marwa è sveglia

La petizione, firmata da 70mila persone, ha convinto il tribunale a prolungare le cure alla piccola che ora ha riaperto gli occhi

La piccola Marwa, di un anno, era ricoverata in un ospedale a Marsiglia da settembre a causa di un virus che le causò gravi danni neurologici. I dottori dell'ospedale La Timone consideravano i trattamenti un vero e proprio accanimento terapeutico e volevano porre fine alle terapie. I genitori, però, si opposero riuscendo ad estendere la durata delle cure. Una vittoria che li ha portati ad assistere al miracolo: dopo dieci giorni Marwa si è svegliata.

A causa dei gravi danni neurologici, i medici reputavano che la piccola non potesse mai più camminare, mangiare o respirare autonomamente. La famiglia algerina però non volle arrendersi e creò una petizione per tenere accese le macchine così fondamentali per la loro bambina. L'appello, lanciato anche online sulla pagina Facebook Jamais sans Marwa, raccolse più di 70mila firme riuscendo a convincere il tribunale ad estendere le cure. 

Dopo dieci giorni dal prolungamento dei trattamenti Marwa si è svegliata: il padre ha condiviso un video della bambina con gli occhi aperti che reagisce alla voce del genitore. Ad un sito locale l'uomo avrebbe detto: "Il suo trattamento continua, vediamo i progressi ogni giorno e dandoci grande speranza. Quando parlo con lei, ascolta la mia voce, reagisce, a volte sorride".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali