FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Strage Manchester, Theresa May: "Rischio altro attacco imminente"

Il premier britannico: "Tutti gli attentati terroristici sono attacchi contro innocenti ma questo è particolarmente violento ed è stato mirato deliberatamente contro innocenti". Livello di allerta massimo

Quello di Manchester è stato "un attacco codardo contro persone innocenti e giovani indifesi". Così il premier britannico, Theresa May, si è rivolto alla nazione in un messaggio dopo la strage al concerto, spiegando che "molti feriti sono in condizioni disperate". Il livello di allerta terrorismo nel Paese intanto è stato elevato da "grave" a "critico", il livello massimo che equivale all'aspettativa di un nuovo attacco "imminente".

Manchester, la strage dei teenager: ecco le vittime

La polizia, ha sottolineato la May, "conosce l'identità dell'attentatore, ma a questo punto delle indagini non possiamo rivelarla". E ha avvertito che "è ritenuto probabile un altro attentato. Gli inquirenti ritengono che abbia agito da solo" ma stanno indagando sull'eventualità che faccia parte "di un gruppo più ampio", ha aggiunto.

La May ha poi invitato i cittadini a ricordare i gesti di solidarietà che si sono moltiplicati dopo l'attentato all'arena per aiutare le vittime e dare riparo ai feriti. "Abbiamo visto in azione il peggio dell'umanità lunedì sera a Manchester, ma abbiamo visto anche il meglio, ed è questo che dobbiamo ricordare", ha detto.

"Tutti gli attentati terroristici sono attacchi contro innocenti ma questo è particolarmente violento ed è stato mirato deliberatamente contro innocenti che avrebbero dovuto godere di un concerto", ha dichiarato la May. "Oltre all'attentatore ci sono 22 vittime registrate e 59 feriti che vengono trattati in otto diversi ospedali. Molti sono stati sottoposti a rianimazione e tra questi ci sono molti bambini e giovani".

Militari schierati in difesa antiterrorismo - Dopo l'attacco di Manchester, i militari delle forze armate britanniche saranno dislocati a difesa della popolazione contro il terrorismo. I soldati, ha spiegato la May, saranno sotto il comando della polizia in quella che è stata chiamata in codice Operation Tempora. I militari difenderanno la popolazione anche durante grandi eventi che radunano le folle, come partite di calcio o concerti.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali