FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Macedonia, manifestanti di destra irrompono in Parlamento: deputati allontanati, oltre cento feriti

La protesta contro lʼelezione del presidente dellʼAssemblea nel corso di un voto considerato illegittimo

Alta tensione in Macedonia, a Skopje, dove in Parlamento hanno fatto irruzione centinaia di manifestanti di destra e ostili a un governo di coalizione fra socialdemocratici e partiti della minoranza albanese. Gli agenti hanno messo in sicuro i politici tenendo a bada i dimostranti, molti dei quali si sono abbandonati ad atti di violenza. Secondo fonti del ministero dell'interno, sono rimaste ferite oltre cento persone, fra cui diversi deputati e 22 poliziotti.

Macedonia, evacuato il Parlamento

Il leader dell'opposizione di siniistra Zoran Zaev era col volto insanguinato dopo l'irruzione degli attivisti, tutti simpatizzanti del partito di destra VMRO-DPMNE dell'ex-Premier Nikola Gruevski, gli stessi che manifestano quotidianamente a Skopje dalle elezioni anticipate del dicembre 2016.

Alcuni dei sostenitori del fronte conservatore, che da settimane manifestano contro l'accordo con i rappresentanti albanesi, hanno dormito in tende allestite fuori dal parlamento. Il presidente Ivanov, che ha lanciato un appello alla calma, ha convocato un incontro con i rappresentanti di tutti i partiti politici con l'obiettivo di trovare una soluzione alla crisi.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali