FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

L'italiana Piera Aiello fra le 100 donne fonte di ispirazione nel mondo
 

Testimone antimafia e deputata del Movimento 5 Stelle Piera Aiello compare nellʼelenco insieme, tra le altre, alla giovane attivista Greta Thunberg

C'è anche un'italiana, la testimone di giustizia antimafia e deputata del Movimento 5 Stelle Piera Aiello, nella lista delle 100 donne indicate dalla Bbc come fonte d'ispirazione nel mondo per il 2019. L'elenco comprende, tra le altre, anche la giovanissima animatrice del movimento globale contro i cambiamenti climatici Greta Thunberg.

La Aiello viene indicata per la battaglia antimafia e in difesa delle collaboratrici di giustizia e dei loro figli.

 

L'elenco comprende ambientaliste, scrittrici, medici, avvocatesse, giornaliste, scienziate, manager, vittime di malattie o di traffici schiavistici sfuggite al loro destino, atlete impegnate per la parità dei diritti nel mondo islamico, ma anche in quello occidentale, esponenti politiche, figure pubbliche. Tra queste spiccano la malaysiana Nisha Ayub, militante per i diritti transgender, l'atleta iraniana Kimia Alizadeh, prima medaglia olimpica femminile del suo Paese, ma anche la calciatrice americana anti-Trump Megan Rapinoe, l'attivista russa anti-Putin Liubov Sobol, le parlamentari di Usa e Brasile Alexandria Ocasio-Cortes e Tabata Amaral. 

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali