FOTO24VIDEO24Logo MediasetComingSoon.itDonnelogo mastergameCreated using FigmaGraziaMeteo.itPeoplesportmediaset_negativesportmediaset_positiveTGCOM24meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

La Nasa cerca il guardiano della galassia: si candida Jack, 9 anni

Allʼofferta di lavoro ha risposto anche un bimbo della Nuova Zelanda al quale lʼagenzia spaziale americana ha replicato così

La Nasa cerca il guardiano della galassia: si candida Jack, 9 anni

Piovono candidature a Washington, dopo che la Nasa ha diffuso l'offerta di lavoro per un guardiano della Terra che la difenda dagli alieni a 187mila dollari all'anno più benefit. All'indirizzo dell'agenzia spaziale americana è stata recapita anche una lettera dalla Nuova Zelanda, firmata da Jack Davis, 9 anni. "Cara Nasa, - inizia la missiva scritta in stampatello - sono tagliato per questo lavoro: mia sorella dice che sono un extraterrestre e ho visto tutti i film sui marziani". E la risposta della Nasa non si è fatta attendere.

Le caratteristiche per ricoprire l'importante incarico, dunque, Jack ritiene di averle tutte e le sciorina con fierezza. A prendere carta e penna per rispondergli è stato il direttore della divisione di Scienze planetarie in persona, James Green.

"Siamo sempre alla ricerca di futuri scienziati e ingegneri per combattere i batteri alieni che provengono dalla Luna e da Marte - si legge nella missiva scritta con tono informale - e ti auguriamo una buona carriera scolastica". Con l'invito finale: "Ti aspettiamo alla Nasa uno di questi giorni".

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali