FOTO24 VIDEO24 Logo Mediaset ComingSoon.it Donne logo mastergame Grazia Meteo.it People sportmediaset_negative sportmediaset_positive TGCOM24 meteo.it
Podcast DirettaCanale 51

Lʼultimo appello dellʼIsis ai lupi solitari: "Avvelenate il cibo nei supermercati"

I canali Isis hanno lanciato sollecitazioni per attacchi in Europa, Russia e Usa in concomitanza con Eid al Adha, la festa del sacrificio islamica

L'ultimo appello dell'Isis ai lupi solitari: "Avvelenate il cibo nei supermercati"

"Avvelenate il cibo nei supermercati iniettandoci il cianuro": è il nuovo "ordine" dell'Isis ai lupi solitari, contenuto nella terza parte di un "manuale" rivolto proprio a questi ultimi. Secondo quanto riferisce il Site, in questa sorta di vademecum si fa appello alla jihad in Occidente. Nelle ultime ore, i canali Isis hanno lanciato sollecitazioni per attacchi in Europa, Russia e Usa in concomitanza con Eid al Adha, la festa del sacrificio islamica.

L'appello precedente - L'ultimo appello dell'Isis - sempre rivolto ai lupi solitari - risale al 24 agosto scorso. La richiesta era quella di attaccare Italia, Belgio e Danimarca usando come arma i veicoli. In particolare, colpiva una frase scritta in italiano: "Devi combatterli (O Muwahhid)". Questa volta, invece, l'appello sul cibo da avvelenare - così come il manuale in cui è contenuto - è in lingua inglese, come riporta il Site.

Eid al Adha - Eid Al Adha è la festa del sacrificio islamica, che dura cinque giorni - quest'anno, precisamente, dal 31 agosto al 4 settembre - e segna la fine del pellegrinaggio alla Mecca, l'Hajj. In occasionde della festa, i musulmani di tutti il mondo si riuniscono per la preghiera nelle piazze. Durante l'Eid al-Adha si usa sacrificare animali vivi, adulti e sani per poi dividere la carne tra la famiglia, gli amici e i poveri. Con questo rito si celebra il sacrificio di Ismaele, il figlio di Abramo, che come narra il Corano, sarebbe dovuto essere ucciso dal padre per fare una prova di fede e invece venne graziato da Allah. Abramo al posto del figlio uccise, così, un agnello.

Commenti

Commenta
Disclaimer

Grazie per il tuo commento

Sarà pubblicato al più presto sul nostro sito, dopo essere stato visionato dalla redazione

Grazie per il tuo commento

Il commento verrà postato sulla tua timeline Facebook

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati
Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre

In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che:
- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV
- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti
- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni
- Più in generale violino i diritti di terzi
- Promuovano attività illegali
- Promuovano prodotti o servizi commerciali